Brad Binder era a digiuno dall’appuntamento austriaco di Spielberg, ma oggi è tornato sul gradino più alto del podio in quel di Aragon nella categoria “di mezzo” del Motomondiale. Il sudafricano ha colto una partenza fulminea, restando sempre al comando e imponendo il proprio ritmo sugli avversari fino alla fine: nemmeno un bravissimo Jorge Navarro, sulla sua Speed Up, è riuscito a prenderlo nei giri finali.




Con il vincitore e Navarro sul podio, a completare la classifica dei primi 3 è stato Alex Marquez, che guadagna punti importanti in chiave mondiale, a differenza di Augusto Fernandez che è uscito di scena all’inizio della corsa e ha dovuto rimontare, ma non è andato a punti. Il primo degli italiani è stato Luca Marini, quarto al traguardo, dopo aver lottato a lungo per rimanere ancorato al podio virtuale.

Cronaca. Binder, Marini e Fernandez: questa la classifica alla prima curva. Contatto fra Vierge e Lecuona, ma Fernandez cade e butta via una gara importantissima per lui in chiave titolo mondiale. Marquez si trova terzo, poi Luthi e Vierge.

Luthi e, soprattutto, Jorge Navarro, grazie ai giri veloci, si stanno avvicinando al trenino di testa. Alex Marquez tenta di attaccare il nostro Luca Marini, ma per il momento rimane dietro, intanto Navarro conquista la quarta posizione dopo il sorpasso sullo svizzero Luthi.

Navarro raggiunge Marquez, il quale si è liberato di Marini. Ora è lo stesso Luca che deve difendersi dallo spagnolo numero 9. Marini si infila su Marquez, il quale si riprende subito la posizione. Navarro affianca Marini sul rettilineo principale, ma il nostroportacolori riesce a rimanersi davanti!

Marini riesce a tornare secondo, strappando la posizione al più giovane dei fratelli Marquez. Navarro va largo e perde terreno, lasciando respiro a Marini e Marquez. Quest’ultimo entra in lotta con Luca e supera il pesarese, intanto Brad Binder se ne va.

Cambio di carte, perchè Marini scivola quarto a favore di Navarro. Binder continua imperterrito a fare il proprio ritmo. A 3 giri dal termine, Navarro infila Marquez e sale in seconda piazza. A due giri dal termine Navarro suona la carica e vuole andare ad acchiappare il leader della corsa Binder: sempre più vicino lo spagnolo al sudafricano nell’ultimo giro, ma Brad Binder va a prendersi la seconda vittoria stagionale davanti a Navarro, Marquez e Marini.

Ora ci aspetta il primo dei quattro appuntamenti extra-europei: il 6 ottobre sarà il turno della Thailandia prima di spostarsi in Giappone, Australia e Malesia.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.