Xavi Vierge durante i test
Xavi Vierge durante i test

Seconda giornata di test in Qatar che premia il team Petronas con Xavi Vierge più veloce in Moto2 e John McPhee in Moto3. L’inglese, che ieri ha chiuso al secondo posto alle spalle del compagno di team, si candida quindi come uno dei favoriti. Bene Dennis Foggia e Andrea Migno secondo e terzo. In Moto2 Xavi Vierge si prende il comando del turno ma è incalzato dalle SpeedUp di Aron Canet e Jorge Navarro lontane solo trenta millesimi. Bezzecchi sesto il migliore degli italiani.

MOTO3

E’ John McPhee il pilota più veloce della seconda giornata di test in Qatar con il tempo di 2’05″286, due decimi inferiore al miglior tempo in gara di Romano Fenati siglato nel 2019. Seconda e terza posizione per altre due Honda, quelle dei nostri Dennis Foggia e Andrea Migno. Il primo al secondo anno con il team Leopard sta raccogliendo tutti i frutti seminati nella scorsa stagione essendo costantemente tra i più veloci. Per Andrea invece dopo anni con la KTM è al primo anno con la Honda del team Sniper ma il feeling sembra da subito ottimo. Quarta piazza per la prima KTM quella di Pedro Acosta, rookie del team RedBull KTM Ajo e vincitore lo scorso anno della RedBull Rookies Cup.

Quinto Filip Salac, ieri terzo, costante e veloce con la seconda delle Honda del team Sniper. Il pilota ceco ha preceduto Carlos Tatay sulla KTM del team Avintia. Settima piazza per Jeremy Alcoba con la Honda del team Gresini che ha preceduto Jaume Masia passato nel team ufficiale KTM. Chiudono invece la top10 Romano Fenati ed il vincitore del CEV Moto3 Izan Guevara con la GasGas.

 

MOTO2

Sulla classe di mezzo pesa la spada di Damocle del numero contingentato di giri che i piloti possono effettuare in questi test. I piloti hanno infatti a disposizione un solo motore per questi tre giorni di test e le successive due gare in Qatar. Questo vuol dire che potranno percorrere solo 600km ad evento prima di arrivare ai 1800km di autonomia che i motori 765 forniti da Triumph garantiscono. Il conto è presto fatto, vuol dire che ogni pilota in questi test avrà a disposizione non più di 110 giri per poter preparare al meglio i weekend di gara che arriveranno. Divisi per i tre giorni vuol dire poco più di 35 giri al giorno per preparare la moto quindi i team preferiscono disertare la prima sessione di prove, la più calda, per non sprecare chilometri preziosi.

Il più veloce nella seconda giornata di test è lo spagnolo del team Petronas, Xavi Vierge capace nel finale di turno di stampare 1’58″832. Lo spagnolo che ha lasciato la Kalex del team MarcVDS per salire su quella del team Petronas ha preceduto le due SpeedUp di Aron Canet e Jorge Navarro. Aron Canet si è confermato dopo la giornata di ieri dove ha chiuso al secondo posto uno dei favoriti per la conquista della vittoria in Qatar. Quarta posizione per l’australiano Remy Gardner sulla Kalex del team RedBull KTM Ajo davanti al compagno di squadra di Xavi Vierge: Jack Dixon. Sesta posizione per Marco Bezzecchi che ieri invece era stato sedicesimo, segno di un importante miglioramento per il pilota romagnolo.

Settima piazza per Bo Bendsneyder sulla moto del team SAG Racing. L’olandese sta finalmente mettendosi in mostra dopo quanto di buono ci si aspettava da lui fin dai tempi della RedBull Rookies Cup. Ottava piazza per il rookie Raul Fernandez che dopo aver deluso le aspettative in Moto3 non riuscendo a conquistare il titolo è passato nella classe di mezzo restando sempre nella famiglia KTM Ajo. Lo spagnolo ha preceduto uno dei favoriti alla conquista del titolo, Sam Lowes oggi solo nono. A chiudere la top10 c’è Joe Roberst sulla moto del team Italtrans. Undicesima posizione per Tony Arbolino che si conferma uno dei migliori rookie nella classe di mezzo.

Potete trovare qui il riassunto della prima giornata di test in Qatar, mentre domani i piloti di Moto2 e Moto3 torneranno in pista per l’ultima giornata di test. Ai piloti delle classi inferiori poi si uniranno i piloti della MotoGP per il via, il prossimo weekend della stagione 2021.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.