francesco pizzi
Francesco Pizzi, candidato al LiveGP Award 2020

Entra di diritto anche il nome di Francesco Pizzi tra i candidati al LiveGP Award 2020, che torna come ogni fine anno a premiare uno tra i migliori cinque piloti italiani U23. Il giovanissimo romano, che si unisce a Eric Brigliadori, Gabriele Minì, Matteo Nannini e Jacopo Guidetti nel confronto, si è infatti guadagnato la candidatura trionfando quest’anno nella Formula 4 degli Emirati Arabi e terminando secondo nella nostra serie tricolore.

IL DEBUTTO IN MONOPOSTO

Francesco Pizzi, classe 2004, dopo la carriera trascorsa nel karting, debutta alla fine del 2019 in monoposto, con il team Xcel Motorsport nel campionato di F4 UAE. Il laziale si laurea campione tra gli esordienti e vincitore assoluto grazie a ben 8 successi, 3 pole position e 3 podi.


L’APPRODO ALL’ITALIAN F4 CHAMPIONSHIP

Il romano si iscrive al campionato italiano di F4, che disputa con il team olandese Van Amersfoort. Qui termina secondo sia nell’assoluto che nella serie riservata ai rookie, in entrambi casi alle spalle di Gabriele Minì.

Una lotta per il titolo durata sino all’ultimo, prima di cedere il trono al siciliano. L’alfiere del team van Amersfoort termina però questo campionato a testa alta, grazie a tre successi e sette piazzamenti sul podio.

Ad attendere Francesco Pizzi tra qualche giorno la partecipazione al Supercorso Federale Aci Sport, dove lo vedremo cimentarsi dal 19 al 22 dicembre a bordo di una Porsche 911 GT3 Cup. Inoltre, il 16enne è stato recentemente presente nei test di F. Regional sull’auto del team ART GP sul tracciato del Paul Ricard. Una nuova sfida si prospetta all’orizzonte per il talentuoso driver romano?

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.