Mattia Drudi LiveGP Award
Mattia Drudi ha conquistato il LiveGP Award nella sezione auto

Anche la sesta edizione del LiveGP Award è stata caratterizzata da una grande partecipazione, con migliaia di nostri lettori che hanno votato su Facebook e Instagram per eleggere i migliori giovani piloti italiani dell’anno. A trionfare nella sezione auto è stato Mattia Drudi davanti a Giacomo Altoé e Kikko Galbiati, mentre tra le moto ad imporsi è stato Kevin Sabatucci, capace di avere la meglio nei confronti di Tony Arbolino e Fabio Di Giannantonio.




L’obiettivo di valorizzare le promesse del motorsport tricolore è stato ancora una volta centrato, il tutto dando la parola finale agli appassionati. Il LiveGP Award 2019 ha conosciuto il proprio epilogo nell’ambito della serata speciale andata in onda su Radio LiveGP, nel corso della quale sono stati proclamati i vincitori dell’iniziativa lanciata nel 2014 dalla nostra redazione.

Nel corso della diretta, caratterizzata anche dagli interventi di ospiti di rilievo come il mitico Gian Carlo Minardi e gli inviati di Sky Sport, Mara Sangiorgio e Antonio Boselli, il momento clou è arrivato con le interviste ai vincitori Mattia Drudi e Kevin Sabatucci, rispettivamente al top nella graduatoria riservata alle quattro e due ruote.

Il primo, divenuto quest’anno pilota ufficiale Audi, è finalmente riuscito a centrare il bersaglio grosso dopo le due precedenti nomination, mentre il secondo ha potuto contare sul supporto dei propri fans per svettare al termine dell’annata disputata nel Mondiale Supersport 300 ed impreziosita dal successo colto a Donington.

Per entrambi i piloti (i quali riceveranno il premio negli studi televisivi di Sportitalia) la conquista del nostro premio rappresenta il migliore auspicio per prepararsi ad una nuova stagione densa di nuove sfide, nella quale un nuovo ed ambito trofeo potrà essere sfoggiato all’interno delle rispettive bacheche.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.