Tra i giovani talenti capaci di mettersi maggiormente in mostra nel corso dell’ultima annata agonistica, un posto di rilievo spetta sicuramente a Matteo Nannini. Grazie al successo conquistato nell’UAE F4 Championship, il faentino è stato recentemente premiato al FIA Prize Giving di Parigi, meritandosi anche una nomination per il LiveGP Award 2019.




SCOPRI QUI COME VOTARE PER IL LIVEGP AWARD 2019 SEZ. AUTO E VINCERE UN FANTASTICO TEST-PREMIO IN PISTA!

Nato a Faenza il 10 Luglio 2003, il giovane Nannini muove i suoi primi passi agonistici a soli sette anni con il Parolin Kart Delfino 35 cc. La prima vittoria giunge nel 2012 quando chiude il Campionato Championkart (categoria 50cc) al terzo posto.
Nel 2013 passa alla categoria 60 cc conquistando un terzo posto nel campionato, anche se i veri successi arrivano nel 2014, quando si laurea campione italiano nella Mini Academy.
Nella stagione 2015 passa alla categoria 125, ottenendo al debutto un secondo posto, ma la svolta arriva l’anno seguente, quando conquista il Campionato Italiano 125cc Junior Rok Cup.

Nel 2017 passa al WSK nel Campionato Europeo, ottenendo la pole position a Sarno e un terzo posto. Da quel momento iniziano anche i suoi primi test al volante di una monoposto di Formula 4, con la quale quest’anno è riuscito a trionfare nel campionato degli Emirati Arabi, conquistando sette vittorie e altrettante pole position.

Il 2019 lo ha visto anche debuttare nel campionato spagnolo di F4 e nella Formula Renault Eurocup. L’impegno principale è stato però nel Formula Regional European Championship con il team Corbetta, dove ha collezionato un totale di 43 punti. L’anno si è quindi concluso con i test al volante di una monoposto di Formula 3, con la quale ha ottenuto ottimi tempi sul circuito di Montmelò con il team Jenzer Motorsport.

Per lui il futuro promette grandi cose: anche voi potreste premiare il suo talento assegnandogli la vostra preferenza nel LiveGP Award 2019!

VOTA ADESSO!

PROFILO INSTAGRAM LIVEGP.IT

PAGINA FACEBOOK LIVEGP.IT

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.