E' stato un testa a testa davvero entusiasmante quello del LiveGP Award 2016, il sondaggio giunto alla sua terza edizione che offre a tutti i lettori l'opportunità di eleggere il miglior giovane pilota italiano dell'anno. La sezione auto del nostro premio ha visto un confronto serratissimo sino agli ultimi minuti, reso possibile dalla straordinaria partecipazione degli appassionati (quasi 1500 voti ricevuti in sei giorni), i quali hanno eletto come vincitore il 20enne Andrea Fontana con il 26,7% delle preferenze.

 

Come in una vera gara, il LiveGP Award ha regalato emozioni e sorpassi sino alla bandiera a scacchi. Un motivo di orgoglio e soddisfazione per l’iniziativa lanciata dalla nostra testata, volta a valorizzare anche quest’anno i giovani talenti under 23 del motorsport tricolore. In una volata a tre, alla fine a spuntarla è stato proprio il pilota bellunese, reduce da una splendida stagione che lo ha visto cogliere il trionfo nell’Italian F2 Trophy e successivamente laurearsi campione del mondo Pro-Am nel Super Trofeo Lamborghini. Un doppio successo che è stato sicuramente di buon auspicio per Fontana, capace di avere la meglio nei confronti di avversari alla vigilia apparentemente più quotati. Come Antonio Giovinazzi, il vice-campione in carica della GP2 Series e fresco di nomina quale terzo pilota Ferrari per il 2017, arresosi soltanto nelle battute finali ma comunque capace di conquistare il 23.5% dei voti. Ma grande merito va anche riconosciuto a Kikko Galbiati, il giovanissimo pilota lombardo quest’anno grande rivelazione delle ruote coperte, in grado di assicurarsi il 18,2% dei voti totali precedendo Antonio Fuoco, quest’ultimo già vincitore dell’edizione 2014.

Come da tradizione, anche quest’anno i protagonisti del LiveGP Award sono intervenuti nella puntata speciale di ‘Circus’, andata in onda su Radio LiveGP, nel corso della quale è stata anche svelata la graduatoria finale del sondaggio. Un appuntamento al quale anche quest’anno è intervenuto un ospite d’eccezione, nonché vero e proprio “esperto” in tema di giovani piloti: Gian Carlo Minardi. Ma ecco le principali dichiarazioni degli ospiti intervenuti nel corso della serata:

Andrea Fontana: “Sono davvero felicissimo per la conquista di questo premio. Da parte di tutti i miei tifosi vi è stato un supporto incredibile, in tantissimi hanno dato il proprio contributo ed in particolar modo vorrei ringraziare i miei concittadini bellunesi. Ringrazio naturalmente anche il team HT Powertrain di Sant’Agata Bolognese e il team Antonelli Motorsport, con i quali ho gareggiato quest’anno. Il futuro? Al momento stiamo valutando il programma, di sicuro facendo parte dello Young Driver Programme Lamborghini sarei felice di proseguire in quest’avventura”.

Gian Carlo Minardi: “Oggi è una grande giornata. Il fatto che Antonio Giovinazzi sia entrato a far parte della Scuderia Ferrari rappresenta il coronamento del lavoro fatto in tutti questi anni anche dal presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani, per valorizzari i giovani talenti italiani. E’ stato un lavoro di squadra, un obiettivo che possiamo definire ‘storico’ ed in grado di rappresentare un positivo auspicio anche per tutti gli altri ragazzi che calcano gli autodromi nazionali”.

Kikko Galbiati: “Sono molto soddisfatto per questo risultato, non me lo sarei mai aspettato visto anche il valore dei piloti inseriti. E’ stata una stagione fantastica, con la Lamborghini mi sono trovato subito bene e sono riuscito a concludere nel migliore dei modi con la vittoria conquistata in Spagna. E’ incredibile tutto questo, soprattutto pensando al fatto che due anni fa la mia carriera agonistica non era nemmeno iniziata. Devo ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato sino a questo punto e spero di ripagarli con grandi risultati già a partire dalla prossima stagione”.

Nei prossimi giorni, sempre su LiveGP.it verrà pubblicato il nome del vincitore del test-premio messo in palio tra i lettori che hanno partecipato al nostro super-sondaggio, il quale avrà l’opportunità di provare in pista una monoposto Predator’s. Il tutto in attesa della prossima edizione…

Marco Privitera

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.