Attendere la propria occasione e dimostrare tutto il proprio valore. Potrebbe essere questo il motto di “Petrux 9”, al secolo Danilo Petrucci, pilota del team Pramac Racing di MotoGp che andiamo a presentare oggi per il nostro LiveGP Award 2015. Sin dalla tenerà età le due ruote per Danilo sono state una ragione di vita, dato che già ad otto anni (lui è nato a Terni il 24 ottobre del 1990) si ritrova in sella ad una minimoto con cui pratica minitrial. I successi non tardano ad arrivare, visto che nel 1999 si laurea campione italiano, nel 2000 conquista il titolo nazionale minitrophy LEM mentre nel 2003 e 2004 vince il campionato regionale minicross.

Il debutto nelle categorie velocità è datato 2006, nel monomarca CBR 600 Cup in sella ad una Honda: la stagione si conclude con il riconoscimento quale miglior esordiente, mentre nel 2007 conclude al 2° posto la Yamaha R6 Cup, che gli permette di conquistare il supporto della Casa Madre per le stagioni a venire (2008 e 2009). Conclude il biennio con 3 vittorie, 4 pole position e il quarto posto assoluto nel campionato. L’ottimo 2009 di Petrucci è arricchito dal titolo di vicecampione italiano Superstock 1000 e dal titolo di Campione Europeo Junior Stock 1000.

Nel 2010 partecipa con la Kawasaki ZX 10R del team Pedercini sia alla Superstock 1000 FIM Cup che al Campionato italiano Superbike[, dove conquista il titolo di Campione Italiano Under 25 e il terzo posto nella classifica generale.

Nel 2011 partecipa alla Superstock 1000 Fim Cup (2° posto finale), con il supporto del Team Italia, e al Campionato Italiano Velocità Stock 1000 (1° posto) chiudendo la stagione con 10 pole position, 9 vittorie e 12 podi complessivi. Inoltre, entra a far parte del Gruppo Sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato.

Il 2012 è l’anno del passaggio in MotoGP con il team IodaRacing Project: ottiene un 8° posto nel Gran Premio della Comunità Valenciana come miglior risultato mentre nel 2013, sempre con lo stesso team, ottiene un 11° posto in Catalogna.

Il 2014 di Petrucci è costellato da un infortunio al polso sinistro che lo mette fuori causa per diversi Gran Premi, ma che non gli preclude il passaggio al team Pramac Racing per il 2015 in sostituzione di Andrea Iannone, passato alla Ducati ufficiale.

L’anno appena trascorso è davvero trionfale per Petrucci (visto il mezzo di cui dispone), il quale conquista uno storico 2° posto nel Gran Premio di Gran Bretagna, che vede ben tre italiani sul podio: un risultato che, unito ad altre ottime prestazioni, gli vale il 10° posto finale nella classifica finale piloti.

Vincere il LiveGP Award potrebbe essere il preludio ad altri successi per il simpaticissimo Danilo? Votatelo e… lo saprete!

Vincenzo Buonpane

LIVEGP AWARD: VOTA QUI IL TUO PILOTA PREFERITO!

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.