Torna puntuale l’appuntamento con le nomination per il LiveGP Award 2015, il sondaggio indetto dal nostro sito per eleggere il miglior pilota italiano under 26 che si è distinto nella stagione motoristica appena conclusa. Tra i nostri candidati, oggi “nominiamo” Antonio Giovinazzi, classe 1993. Il talentuoso driver di Martina Franca quest’anno ha disputato una splendida stagione nel campionato europeo di Formula3, portando a casa ben 6 vittorie ed un incredibile numero di podi (20), conquistando il secondo posto nella classifica finale e vincendo anche a Zandvoort il prestigioso evento annuale “Formula 3 Masters”.

Ma ripercorriamo brevemente la sua carriera, per “rinfrescare” le gesta del pilota pugliese: Antonio, a soli 12 anni, vince il titolo italiano della 60 Mini karting (sulle orme di Vitantonio Liuzzi), con la licenza del kartodromo di Alberobello. Dopo numerosi altri successi sempre colti nel mondo del karting, nel 2011 il re del fast food e patron della famosa catena KFC, Ricardo Gelael, lo nota mentre gira su un kart: decide quindi di prenderlo sotto la sua ala e di portarlo con sé in Asia per farlo correre in monoposto.

Nel 2012, infatti, Giovinazzi debutta nella “Formula Pilot China”, impressionando tutti e vincendo il titolo della categoria nella sua stagione d’esordio con ben 6 successi all’attivo. Partecipa anche a due eventi della Formula Abarth italiana, lasciando tutti a bocca aperta con due vittorie conquistate a Monza. L’anno successivo approda nel mondo della Formula 3, gareggiando sia nel campionato britannico a fianco del figlio di Galael (ottenendo la sua prima vittoria a Silverstone ed il secondo posto finale in classifica), sia nel campionato europeo con il team “Double R”, ottenendo i suoi primi punti nell’evento di Brands Hatch.

Nel 2014 (come per la stagione appena disputata), corre nel Campionato Europeo di Formula 3 con il team Carlin, firmando due vittorie ed ottenendo il sesto posto in classifica generale: il tutto come “antipasto” per il titolo di vicecampione colto invece nella stagione appena conclusa alle spalle di Felix Rosenqvist. Da sottolineare, inoltre, che in questo 2015 Giovinazzi ha preso parte anche a due eventi della categoria DTM alla guida di una Audi RS5.

Curriculum impressionante, dunque, se si pensa che stiamo parlando di un pilota appena 22enne.

Antonio Giovinazzi è quindisicuramente da annoverare tra le fila dei più promettenti talenti italiani presenti sul palcoscenico motoristico. Difficile prevedere quale potrà essere il futuro del fenomeno pugliese, ma i presupposti per una carriera rosea ci sono tutti. E un giorno chissà, magari lo vedremo in Formula Uno..

Qui la sua carriera:

2006-2012: Campionato Karting italiano con vittoria titolo 60 Mini nel 2006

2012: 2 vittorie in Formula Abarth e 6 in Formula Pilot China vincendo il titolo

2013: primi punti in F3 Europea e 2 vittorie in F3 Britannica

2014: 2 vittorie in F3 Europea

2015: Vice-campione F3 europea con 6 vittorie e vincitore F3 Masters

Daniel Limardi

LIVEGP AWARD 2015: VOTA QUI IL TUO PILOTA PREFERITO!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.