Un grande ritorno in pista, dopo sei anni da protagonista nei rally, per Kevin Gilardoni, che sarà alla guida di una Lamborghini Super Trofeo messa a punto della Oregon Team nel campionato Europeo 2020.




Oregon Team si prepara cosi al debutto nel monomarca della Casa di Sant’Agata Bolognese, in cui sarà presente con due vetture. Gilardoni guiderà dunque una delle due Huracán Super Trofeo Evo, alternadosi con un pilota il cui nome è ancora in via di definizione, così come lo è l’equipaggio che avrà a disposizione la seconda vettura.

Per il driver italo-svizzero si tratta anche di un ritorno tra le fila della squadra di Cremosano con cui nel 2013 ha già preso parte al Trofeo Mégane, conquistando il terzo posto in campionato.

Classe ’92, dopo un brillante inizio di carriera in monoposto, culminato nel 2012 con la conquista del titolo della F.Renault 2.0 Italia, Gilardoni è passato l’anno seguente alle ruote coperte come portacolori Oregon Team, per poi decidere di passare al mondo dei rally, dove ha dato ancora una volta prova di riuscire ad inserirsi tra i protagonisti

Kevin ha commentato così: “Questa del Lamborghini Super Trofeo è un’opportunità che mi si è presentata e che non ho potuto rifiutare. L’idea di potere essere al via di un campionato così prestigioso mi entusiasma. Sono molto contento di tornare in pista e ho avuto modo di provare la vettura durante quest’inverno, rimanendone positivamente impressionato”.

Gilardoni poi prosegue: “Ho voglia di rimettermi in gioco in un monomarca dove potrò giocarmela ad armi pari con tutti gli altri, senza alcun BoP. Con il team Oregon ho già lavorato in passato. Il nostro rapporto è rimasto sempre ottimo e così, quando mi è arrivata la proposta di correre con loro, ho subito accettato di buon grado. Tra noi c’è una reciproca fiducia. Per me si tratterà di un vero e proprio ritorno al futuro, che conclude ufficialmente la mia parentesi nei rally. Come sempre darò il massimo per ripagare tutti coloro che con il loro supporto hanno reso possibile che questo sogno si avverasse di nuovo”.

Una nuova sfida per Kevin Gilardoni e l’Oregon Team che si articolerà in sei appuntamenti, per un totale di 12 gare, con il primo round che si disputerà a Monza il prossimo 18-19 aprile. Successivamente proseguirà in ambito europeo con le trasferte di Le Castellet (Francia), Spa (Belgio), nello stesso weekend della 24 Ore, Nürburgring (Germania), Barcellona (Spagna) e Misano, dove si disputeranno anche le Finali Mondiali.

Anna Mangione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.