Una cordata di imprenditori nord-americani sarebbe in procinto di rilevare l’HRT, il team spagnolo che ha chiuso i battenti al termine della stagione 2012. La nuova realtà si chiama Scorpion Racing e sarebbe intenzionata a presentarsi al via già a Melbourne, utilizzando i telai della vettura dello scorso anno, i motori Cosworth ed un cambio realizzato dalla Williams, almeno secondo quanto riportato dall’inglese Autosport. Bernie Ecclestone ha in effetti confermato l’esistenza di questo progetto, anche se si è dichiarato scettico sulle reali possibilità di poter vedere il nuovo team al via già in Australia. “Mi sembra un pò troppo tardi” avrebbe dichiarato il boss inglese a tal proposito. In ogni caso, il gruppo di investitori starebbe puntando ad ottenere il riconoscimento dalla FIA al fine di poter subentrare al posto della HRT, senza così dover passare dalla necessità di iscriversi in qualità di nuovo team. Le possibilità, comunque, che un’operazione del genere possa realmente andare in porto appaiono comunque remote: gli altri team stanno già preparando le vetture per i test invernali e la nuova realtà si troverebbe ad affrontare un ritardo difficilmente colmabile. La possibilità che la Scorpion Racing possa vedere al via le proprie vetture appare invece decisamente più plausibile in chiave 2014, anno nel quale anche il glorioso marchio Brabham punta a rientrare in Formula 1, come recentemente dichiarato dall’ex-pilota David Brabham.

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.