L'ottava prova del Mondiale di Formula E sbarcherà in una cornice tanto suggestiva quanto storica. E' notizia di queste ore, infatti, che l'e-prix di Germania (il quale l'anno scorso si svolse nella zona dell'ex aeroporto civile e militare di Tempelhof) avrà luogo nella capitale Berlino. Il tracciato (soggetto ad approvazione da parte della autorità tedesche ed omologazione da parte della FIA) sarà caratterizzato da 11 curve e prenderà il via da Strausberger Platz per procedere in direzione di Alexanderplatz, con la pit-lane dislocata sulla Karl-Marx-Allee. Tutte le parti interessate stanno lavorando sodo, in modo tale che la manifestazione possa svolgersi regolarmente nella capitale tedesca nella data prevista del 21 maggio 2016.

L’ottava prova del Mondiale di Formula E sbarcherà in una cornice tanto suggestiva quanto storica. E’ notizia di queste ore, infatti, che l’e-prix di Germania (il quale l’anno scorso si svolse nella zona dell’ex aeroporto civile e militare di Tempelhof) avrà luogo nella capitale Berlino. Il tracciato (soggetto ad approvazione da parte della autorità tedesche ed omologazione da parte della FIA) sarà caratterizzato da 11 curve e prenderà il via da Strausberger Platz per procedere in direzione di Alexanderplatz, con la pit-lane dislocata sulla Karl-Marx-Allee. Tutte le parti interessate stanno lavorando sodo, in modo tale che la manifestazione possa svolgersi regolarmente nella capitale tedesca nella data prevista del 21 maggio 2016.

Entusiastici i commenti da parte dei vertici della categoria, tra i quali quello di Alejandro Agag, amministratore delegato della Formula E: “È una notizia fantastica apprendere che siamo stati in grado di trovare una nuova location per correre a Berlino e voglio ringraziare tutti coloro che hanno fatto sì che tutto questo potesse accadere e per tutto il duro lavoro che hanno messo in campo in un breve lasso di tempo. La Germania è un mercato incredibilmente importante per la Formula E, così come per la DHL, nostro partner logistico ufficiale, e per la BMW, che naturalmente ci fornisce i veicoli della Direzione Gara, le Safety-Car e le macchine dei medici. Sono sicuro che questa eccezionale corsa saprà catturare l’immaginazione dei tifosi tedeschi e potrà diventare un grande successo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Jean Todt, presidente della Federazione Internazionale dell’Automobile, da sempre promotore della serie elettrica: “Il Campionato FIA di Formula E è stato creato per promuovere il tema delle nuove forme di mobilità sostenibile, accanto allo sviluppo di tecnologie legate ai propulsori elettrici; tutto questo si combina per portare un evento sportivo di automobilismo nel cuore delle grandi città del mondo: la nuova location del Berlin ePrix rispetta questi requisiti alla perfezione. Berlino è una delle più importanti capitali del mondo nonché il centro culturale e politico della Germania, un Paese in cui l’industria automobilistica svolge un ruolo molto importante e dove c’è una consapevolezza particolarmente profonda di quella che sarà la mobilità del futuro. Sono sicuro che la Formula E Holdings, con la sempre preziosa collaborazione della DMSB, sarà in grado di creare per gli spettatori uno spettacolo che sarà in grado di evidenziare il fascino di una metropoli come Berlino

Commento favorevole anche da parte di Daniel Abt, del team ABT Schaeffler Audi Sport, per quello che sarà l’e-prix di casa: “La Formula E non soltanto ha trovato una posizione alternativa incredibile per correre a Berlino, ma ha creato un circuito con un sacco di carisma. La configurazione sembra interessante e, con i suoi lunghi rettilinei e tornanti, potrebbe promettere anche una gara emozionante. Quando eravamo a Berlino l’ultima volta, abbiamo visitato un ristorante e un bar nei pressi di Alexanderplatz, e adesso apprendiamo che andremo a correre proprio in quella parte della città. Ora che il circuito è stato annunciato, sono ancora più eccitato per il mio evento di casa”.

L’organizzazione ha fatto sapere che i biglietti per l’evento, in programma sabato 21 maggio, sono già in vendita con prezzi che vanno dai 20 euro in su e con ulteriori offerte e sconti per tutti i tagliandi acquistati prima del 29 aprile. Prezzi che stridono notevolmente con quelli, spesso molto alti, della Formula 1…

Vincenzo Buonpane

 

 

Berlin-ePrix-Track-map

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.