Leonardo Fornaroli, Tatuus F.4 T014 Abarth #72, Iron Lynx

L’Italian F4 torna in pista per il secondo appuntamento stagionale e lo fa sulla pista di Misano. A vincere nelle due gare di oggi il nostro Leo Fornaroli, che conquista la prima vittoria con Iron Lynx, e Oliver Bearman, che orchestra dall’inizio alla fine una gara-2 perfetta! Ed è proprio il giovane britannico di Van Amersfoort che comanda temporaneamente la classifica generale con 82 punti, davanti a Tim Tramnitz con 68 e Fornaroli a quota 62.

GARA-1

Partenza caotica con Fornaroli che scatta dalla pole position per andare subito al comando. Secondo Olli Bearman, quindi Hamda Al Qubaisi scatta dalla quinta piazza e si porta subito virtualmente sul podio. Bearman segna il giro più veloce. Kiril Small e Seb Montoya stallano alla partenza ed è tutto da rifare per i due alfieri Prema.

Nikita Bedrin tallona la Al Qubaisi, mentre Bearman segna ancora un giro veloce. Bedrin infastidisce Hamda Al Qubaisi. Fornaroli sigla il giro più veloce, mentre a centro classifica si svolgono delle battaglie.

Hamda Al Qubaisi, Tatuus F.4 T014 Abarth #88, Prema Powerteam

Battaglia a colpi di giri veloci fra il leader Fornaroli e Bearman, aperta da quest’ultimo. Fornaroli abbassa subito il tempo segnato dal rivale. Prosegue ancora la battaglia fra i due per la leadership: è ancora Fornaroli il leader che abbassa ancora il proprio record.

A sette minuti dal termine è il tedesco Josh Read a segnare il giro più rapido. Grande rimonta per Seb Montoya che è già sesto all’ultimo giro dopo aver costruito tutto da zero con un errore in partenza.

Fornaroli vince davanti a Bearman e Hamda Al Qubaisi: incredibile risultato sia per il nostro Leo, che conquista il primo successo, che per la pilota araba, la quale conquista il podio assoluto! Leo Bizzotto termina decimo, mentre Maya Weug chiude 13^.

Podium Race 1

GARA-2

Bearman va subito al comando, poi Fornaroli e Montoya. Hamda Al Qubaisi finisce nella ghiaia e rovina il suo sabato coronato con un podio in gara-1. Kirill Smal segna il giro più veloce, intanto là davanti Bearman continua a tener testa a Fornaroli.

Un altro giro veloce per Smal (quinto), che evidentemente sta chiedendo tutto alla sua vettura per recuperare e andar davanti. Fornaroli segna il giro più veloce, segno che vuole vincere ancora.

Il francese Bernier, quarto, fa segnare il giro veloce, mentre Montoya si avvicina a Fornaroli e da dietro arriva anche Victor Bernier: si prospetta una bella bagarre per la seconda piazza. E’ ancora Smal il più veloce in pista!

Kirill Smal, Tatuus F.4 T014 Abarth #7, Prema Powerteam

Un altro giro veloce per Smal, mentre Lorenzo Patrese e Leonardo Bizzotto lottano per l’ottava posizione. Montoya supera Fornaroli e guadagna la seconda piazza: è ora, per il colombiano, di puntare alla leadership della corsa!

Josh Dufek è il più veloce in pista ed il quartetto di testa è compatto e promette battaglia nelle ultime fasi di gara! Ancora un giro veloce per Dufek. Vince Bearman, su Montoya e Fornaroli, poi Smal. Settimo e decimo gli altri due portacolori Bizzotto e Patrese.

Bearman Oliver, Tatuus F.4 T014 Abarth #87, Van Amersfoort Racing

Appuntamento a domani con gara-3.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: ITALIAN F4 | PAUL RICARD, GARA-3: SECONDA AFFERMAZIONE PER TRAMNITZ

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.