Neanche il tempo di metabolizzare quanto accaduto ad Indianapolis che è già tempo di mettere le ruote in pista per i protagonisti della Verizon Indycar Series che si sfideranno sullo Chevrolet Dual Race di Detroit. Si riparte con Simon Pagenaud sempre in testa nelle generale e con i tanti big delusi dalla 500 miglia in cerca di riscatto. Lo Chevrolet Dual Race che si svolgerà in questo weekend sarà l'unico doubleheader del 2016 previsto in calendario, con due gare da 70 giri ciascuna (sabato e domenica) che si svilupperanno lungo le 2.36 miglia del circuito cittadino temporaneo nella città di Detroit.

La città del Michigan è stata sede del Gran Premio dal 1992 al 2001 utilizzando un percorso appositamente costruito per le CART, per poi ritornare nel calendario nel 2007 e nel 2008, quando oltre alle vetture della Verizon Indycar Series corsero pure le auto sportive dell’American Le Mans Series. 

Dopo un’assenza di quattro anni la Belle Isle di Detroit è rientrata nella serie per non uscirne più, forte anche di una cornice di pubblico crescente ad ogni edizione, come quella del 2015 in cui, nonostante il weekend piovoso, affluirono circa 65000 persone.

Collegata a Detroit dal ponte MacArthur, nella Belle Isle sono presenti sia attrazioni culturali come Dossin Great Lakes Museum, Whitcomb Conservatory e l’acquario, sia attrazioni ludiche come il Detroit Boat Club Crew, il Detroit Yacht Club e un campo da golf comunale, oltre ad avere una spiaggia di mezzo miglio. A proposito dell’acquario, esso è il più antico degli Stati Uniti, essendo stato inaugurato nel 1904. 

Ritornando agli aspetti prettamente sportivi, il weekend dello scorso anno fu condizionato dal maltempo che rese le due gare (soprattutto quella della domenica) delle vere e proprie roulettes. Al sabato a trionfare fu Carlos Munoz che fu fortunato a trovarsi in testa nel momento in cui la Direzione Gara decise la sospensione in seguito alla caution chiamata per un fulmine in pista, mentre la domenica vinse Sebastian Bourdais che, dopo le due ore previste dal regolamento, si trovò in testa forte dell’ottima strategia e dalla mancanza totale di errori.

Dopo la vittoria inaspettata ma meritata di Alexander Rossi nella 500 miglia di Indianapolis, ripartirà la caccia alla leadership di Simon Pagenaud che qui vinse la sua prima gara in carriera (2013) al pari di Helio Castroneves (2000) che ha al suo attivo ben 3 vittorie e 3 pole a Detroit. 

A scattare dalla pole position in gara-1 sarà proprio il leader del campionato Simon Pagenaud, il quale dividerà la prima fila con Helio Castroneves, mentre alle loro spalle vi saranno Montoya e Hinchcliffe: il via sabato alle ore 21.40 (ora italiana) su Sky Sport Plus, mentre per gara-2 le ostilità si apriranno alle ore 20.30 su Sky Sport 3.

Questa la entry list del Chevrolet Dual Race di Detroit:

 Vincenzo Buonpane

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.