Sebring

Si conclude con il dominio di Cadillac il GP di Sebring, terzo round dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. La casa statunitense ha monopolizzato il podio, un risultato che in questa stagione non era ancora riuscito. Il duo brasiliano formato da Felipe Nasr e Pipo Derani regala all’Action Express #31 il primo acuto del 2020 al termine di una prova dominata.

Scattati dalla pole, i due brasiliani hanno difeso il primato dagli attacchi della Cadillac #10 del Wayne Taylor Racing, affidata all’olandese Renger van der Zande ed all’australiano Ryan Briscoe. I campioni della Daytona 24h hanno cercato di impensierire la #31, ma non c’è stato nulla da fare. Terzo posto finale per la Cadillac #5 di Barbosa/Bourdais. La DPi di punta del JDC-Miller MotorSports ha approfittato dell’errore strategico delle due Mazda per salire sull’ultimo gradino del podio. Le coppie Bomarito/Tinknell #55 e Nunez/Jarvis #77 hanno finito il carburante nel corso dell’ultimo giro ed hanno dovuto cedere alla Cadillac #5 l’ultimo posto del podio. Non pervenute le Acura, in crisi sin da subito con la coppia R. Taylor/Castroneves.

Corvette 1-2 in GTLM

Dopo la 100° affermazione nell’IMSA in occasione della corsa di Daytona, le due Corvette si confermano a Sebring. Questa volta, nella classe GTLM, è l’auto #4 dell’inglese Oliver Gavin e dell’americano Tommy Milner a passare per prima sotto la bandiera a scacchi con un gap di 4 decimi sulla Corvette #3 dello spagnolo

La competizione ha visto la nuova C8.R senza rivali anche grazie ai problemi accusati dalle due Porsche. L’auto #912 di Laurens Vanthoor/Earl Bamber è rimasta coinvolta in un contatto in pit lane con la gemella #911. Durante la prima neutralizzazione tutti i piloti della GTLM si sono fermati ai box. La Porsche #911 di Makowiecki/Tandy ha cercato di affiancare in pit road la Corvette #4. Per evitare il contatto con l’auto di Gavin, Tandy ha scartato sulla destra ed ha danneggiato l’anteriore della 911 RSR-19 di Vanthoor. Una foratura ha tagliato fuori dai giochi la #911, mentre la #912 è riuscita a cogliere il podio dopo una bellissima lotta contro la BMW #25 di De Phillippi/Spengler.

Sebring: Lexus nettamente superiore in GTD

Aron Telitz e Jack Hawksworth si confermano al vertice nella classe GTD, la categoria dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship riservata alle GT3. A Sebring, la coppia del AIM VASSER SULLIVAN, a segno due settimane fa a Daytona, ha preceduto sul traguardo la Ferrari #63 di Scuderia Corsa di McNeil/Vilander.

La competizione ha visto le due Lexus dominare fino all’ingresso della prima Safety Car di giornata. Il pit stop di gruppo ha visto le vetture giapponesi scendere in classifica a causa di una sosta molto lunga. Telitz/Hawksworth hanno iniziato una bellissima rimonta che, grazie anche ad una perfetta strategia, gli ha permesso di tornare al vertice. Nel finale la BMW #96 di Foley/Auberlein e la già citata Ferrari #63 hanno tentato di sfidare la Lexus, in gestione al comando dell’evento. La Rossa ha chiuso ad 1 secondo e sei dalla Lexus #14, mentre si è accontentata del terzo posto la BMW #96 del Turner Motorsport.

Prossima tappa dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship sul tracciato di Road America ad inizio agosto.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.