Mosport
Foto. IMSA twitter

Prosegue senza sosta da Mosport l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Con ancora negli occhi una mitica 6h del Glen manca sempre meno all’ottavo atto della stagione, una corsa che vedrà in azione nuovamente la DPi, la LMP3, la GTD PRO e la GTD.

La principale categoria nordamericana riservata alle GT ed ai prototipi si appresta per una sfida da non perdere, una gara da 2h e 40 che riporta l’IMSA in Canada dopo due anni d’assenza. L’evento in questione, l’unico all’esterno degli USA, varrà anche per la WeatherTech Sprint Cup, speciale coppa valida per la GTD di cui parleremo più tardi. 

Mosport: WRT #10 tenta poker, ma attenzione a Cadillac 

WRT #10 ha tutte le carte in regola per puntare al successo per la seconda volta consecutiva con la temibile coppia formata da Filipe Albuquerque/Ricky Taylor. I vice-campioni della serie sono quelli che hanno vinto da più da inizio anno ad oggi, tre vittorie contro l’acuto di Shank Racing #60 alla Rolex 24 at Daytona e le tre gioie di Cadillac Racing con la #02 e la #01.

Mancano al momento all’appello nella ‘victory lane’ la coppia formata da Richard Westbrook/Tristan Vautier (JDC Miller MotorSports #5) e Olivier Pla/Pipo Derani (Action Express #31), entrambe squadre presenti con Cadillac.

LMP3: CORE autosport #54 tenta l’allungo

Non vi saranno in Canada le LMP2, ma non mancheranno le LMP3 anche se è da segnalare il forfait di Performance Tech Motorsports #38, team che attualmente era al quarto posto della graduatoria overall alle spalle di Riley Motorsports #74, Jr III Motorsports #30 e CORE autosport #54.

Questi ultimi sono in vetta al campionato e proveranno sicuramente ad allungare nella pista di Mosport che non vedrà al via il brasiliano Felipe Fraga. Il brasiliano, impegnato a Norimberga nel DTM con AF Corse, lascia spazio a Colin Braun a bordo della Ligier #74 di Jon Bennett (CORE autosport #54). Quest’ultima formazione cerca un risultato di peso dopo aver primeggiato nel Glen settimana scorsa, una sfida semplicemente dominata.

GTD PRO, Pfaff Motorsports sogna il successo in casa e l’allungo in campionato

Occhi puntati su Pfaff Motorsports questo fine settimana al Canadian Tire Motorsport Park. La squadra di casa approda a Mosport con Matt Campbell/Mathieu Jaminet, attuali leader del campionato con 1671 contro i 1573 della Lexus #14 di Vasser Sullivan di Ben Barnicoat. Il britannico si alternerà con Kamui Kobayashi, Jack Hawksworth è ancora infortunato.

Oltre a Porsche ed a Lexus occhi puntati anche sulla Corvette #3 di Antonio Garcia/Jordan Taylor, pronti a rifarsi dopo una 6h del Glen. Discorso opposto per Ross Gunn/Alex Riberas (Heart of Racing #23), vincitori nello Stato di New York in GTD PRO vista la squalifica della BMW #25 del Team RRL.

WeatherTech Sprint Cup e tanti assenti per la GTD

Sono molte le difficoltà per le varie formazioni nella trasferta USA-Canada, la causa principale che ha assottigliato il gruppo della GTD tradizionale. Molti hanno infatti deciso di saltare il round di Mosport che, tra l’altro, varrà esclusivamente per la WeatherTech Sprint Cup.

La speciale coppa riservata alle GTD che racchiude tutte le sfide Sprint vede al momento al top la BMW #1 del Paul Miller Racing di Bryan Sellers/Madison Snow. La coppia vanta 1375 punti in questa speciale classifica contro i 1241 della M4 GT3 #96 del Turner Motorsport affidata a Bill Auberlen/Robby Foley.

Le due auto citate sono da tenere in considerazione per un nuovo acuto insieme a Frankie Montecalvo/Aaron Telitz (Vasser Sullivan #12)  ed a Roman De Angelis /Maxime Martin (Heart of Racing #27). Questi ultimi hanno tutte le carte in regola per confermarsi al top dopo il bellissimo acuto nel Glen che è maturato nei minuti seguenti alla bandiera a scacchi dopo la sanzione per la Mercedes #57 di Winward Racing. Assenti al ‘CTMP’ dei nomi di spicco come Team Korthoff Motorsports #32 (Mercedes), Wright Motorsports #16 (Porsche), Inception Racing #70 (McLaren).

Appuntamento domenica sera per una competizione che si svolgerà sulla canonica distanza delle 2h e 40.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.