IMSA

Dopo le emozioni della prova di Road America di inizio mese, l’IMSA WeatherTech SportsCar Championship riparte con la Michelin GT Challenge at VIR. Tutto è pronto sul Virginia International Raceway per la prima delle due competizioni che, come da alcuni anni a questa parte, sono riservate esclusivamente alle GT. Le GTLM (le GTE europee per intenderci) e le GTD, la classe riservata alle GT3, si contendono il quinto round stagionale, il primo dei due dove non ci saranno i prototipi.

Corvette e Lexus hanno letteralmente dominato la ripresa del campionato. La casa di Detroit e la compagine giapponese hanno dettato legge nelle tre prove che si sono svolte da luglio ad oggi nei circuiti di Daytona, Sebring, Road America.

Lo spagnolo Antonio Garcia e l’americano Jordan Taylor sono al momento al comando della classe GTLM con la nuova Corvette C8. R. La coppia, a segno nella sprint race di Daytona e nella corsa di Road America, vinta all’ultimo decisivo giro, sbarca al VIR con un gap di 10 punti sulla Porsche dei campioni in carica Earl Bamber e Laurens Vanthoor #912. Le due vetture di Stoccarda cercano il primo successo stagionale in un campionato che al momento parla solo Corvette. BMW sembra leggermente sfavorita rispetto alla concorrenza, ma il BoP potrebbe cambiare le carte in tavola.

Michelin GT Challenge at VIR: la lotta in GTD

Frankie Montecalvo/Townsend Bell #12 e la coppia Jack Hawksworth/Aaron Telitz #14 si preparano a segnare un nuovo trionfo per le Lexus dell’AIM VASSER SULLIVAN. Solo un punto separa le due vetture, con la #14 che precede al momento la gemella #12. Acura insegue al momento al terzo posto della classifica con la coppia M. Farnbacher/McMurry #86. I campioni in carica inseguono il primo acuto del 2020 dopo aver raggiunto il secondo posto nell’ultimo round in Wisconsin.

Ritorna in griglia, dopo l’assenza delle ultime tre gare, la Lamborghini Huracan del Paul Miller Racing #48. La squadra che ha vinto l’ultima edizione della 24h di Daytona rientra in pista dopo una piccola pausa dovuta all’emergenza sanitaria. Madison Snow e Bryan Sellers sono confermati a bordo di una delle squadre più competitive della GTD, pronti a dare spettacolo nella Michelin GT Challenge at VIR.

Anche la BMW #96 di Aubelen/Foley non è da sottovalutare, mentre non si hanno informazioni riguardo un possibile rientro di Pfaff Motorsport. La forte squadra canadese, limitata dai problemi legati all’attraversamento del confine americano, non sarà della partita neanche in Virginia. Resta dunque assente la Porsche #9 del gruppo, a segno nella WeatherTech Sprint Cup del 2019, la mini serie a punti che comprende tutte le prove sprint del campionato. Dopo tre delle sette in programma, la Lexus #14 di Jack Hawksworth/Aaron Telitz guida la classifica.

Appuntamento eccezionalmente di sabato per non andare in concomitanza con la 500 Miglia di Indianapolis. La bandiera verde scatterà alle 20.00, la tappa del VIR verrà diffusa dal sito IMSA.com.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.