Long Beach

Tutto è pronto da Long Beach per il decimo atto dell‘IMSA WeatherTech SportsCar Championship, la seconda ed ultima manifestazione cittadina dopo l’evento di Belle Isle (Detroit/Michigan). La California torna protagonista dopo una spettacolare competizione in quel di Laguna Seca due settimane fa. 

Long Beach, DPi: WTR prova a chiudere i giochi per il campionato

Mancano solo due gare al termine del campionato per quanto riguarda la classe DPi che, lo ricordiamo, non parteciperanno al round del Virginia International Raceway (VIR). Ricky Taylor/ Filipe Albuquerque #10 (WTR/Acura) vantano 100 punti nella graduatoria sulla Cadillac di Felipe Nasr/Pipo Derani (Action Express #31).

Lo spettacolo è assicurato tra i muri di Long Beach, pista in cui ci si attende una risposa da parte di Mazda che conferma Oliver Jarvis/Harry Tincknell #55. I due hanno vinto la 6h del Glen, l’unico acuto in una stagione in cui non sono mancate le soddisfazioni per una realtà che lascerà la serie al termine del 2021.

Occhi puntati come sempre anche su Chip Ganassi Racing che ha letteralmente dominato l’appuntamento cittadini di Belle Isle. Rengen van der Zande/Kevin Magnussen #01 cercano conferme, mentre attendiamo una risposta da parte della Cadillac #5 di Loic Duval/Tristan Vautier (JDC-Mustang Sampling Racing), auto che è sparita dalle prime posizioni dopo il bellissimo successo alla 12h di Sebring.

GTLM: Porsche all’attacco

Porsche cerca una rivincita in quel di Long Beach. Cooper MacNeil/Mathieu Jaminet #79 non hanno retto il raffronto a Laguna Seca contro le Corvette ufficiali che si sono sfidate ad armi pari a Laguna Seca.

WeatherTech/Proton Competition si prepara ad attaccare Antonio Garcia/Jordan Taylor #3 e Nick Tandy/Tommy Milner #4, vincitori due settimane fa dopo una lunga sfida contro la C8. R gemella.

Long Beach, GTD: Porsche all’attacco contro Pfaff Motorsport

Zach Robichon/Laurens Vanthoor (Pfaff Motorsports #9) sono pronti ad attaccare la leadership della classifica della BMW #96 di Turner Motorsport con Bill Auberlen/Robby Foley, leader a tre prove dalla conclusione con 27 lunghezze di vantaggio.

La 911 GT3-R della formazione canadese ha strappato la seconda posizione all’Aston Martin #23 di Heart of Racing con Ross Gunn/Roman De Angelis. Questi ultimi sono al comando della WeatherTech Sprint Cup, la classifica speciale riservata alla GT Daytona che prende in considerazione tutte le prove ‘Sprint’.

Nella lotta per il titolo potrebbero inserirsi anche le due Lexus del Vasser Sullivan con Jack Hawksworth/Aaron Telitz #14 e Zach Veach/Frank Montecalvo #12. Occhi puntati anche sulla Lamborghini #1 del Paul Miller Racing con Bryan Sellers/Madison Snow, seconda a Laguna Seca. Tra le Huracan torna in scena anche Grasser Racing che ha rinunciato all’ultimo round per la concomitanza con l’ADAC GT Masters.

Da segnalare, finalmente, la presenza di Ferrari che ad inizio anno ha sfiorato il successo nella Rolex 24. Scuderia Corsa torna nella categoria per il famoso round cittadino con Colin Braun/Daniel Mancinelli #63

Appuntamento sabato alle 23.05, come sempre in diretta su IMSA.com.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.