Felipe Nasr/Pipo Derani #31 dominano la scena e vincono a Long Beach nell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship. Prova perfetta per i brasiliani di Action Express che regalano alla Cadillac il terzo acuto nelle ultime quattro prove. Lamborghini torna nella victory lane della GTD grazie al Paul Miller Racing conBryan Sellers/Madison Snow.

Long Beach: Cadillac vs Cadillac 

La prova di Long Beach si è aperta con una bellissima lotta al vertice tra Felipe Nasr/Pipo Derani (Action Express #31) e Rengen van der Zande/Kevin Magnussen (Ganassi #01). La #31 ha provato subito ad allungare, un vantaggio che è presto svanito con l’arrivo del traffico.

K. Magunssen ha attaccato e beffato il rivale prima di commettere un importante errore alla curva 1. Il danese ha ‘baciato’ le barriere, una fase che ha costretto la direzione gara ad inserire la prima caution di giornata per spostare i detriti lasciati dalla a terra accanto alle gomme di protezione.

Al restart la situazione non è cambiata con la #31 davanti alla #01 che non si è fermata in pit road nonostante il contatto contro le barriere. Nel frattempo si accendeva la lotta per il terzo posto con la Cadillac #5 di Loic Duval/Tristan Vautier (JDC-Mustang Sampling Racing #5) che aveva la meglio sull’Acura #10 di Ricky Taylor/ Filipe Albuquerque (WTR).

Tutto è rimasto immutato anche nel secondo stint con la #31 di Action Express nettamente superiore alla #01 ed alla #5. Acura esce sconfitta da questo fine settimana così come la Mazda, in crisi in tutte le sessioni.

GTLM: bis per la Corvette #4

Bis per la Corvette #4 in GTLM. Nick Tandy/Tommy Milner #4 replicano l’affermazione di Laguna Seca precedendo sotto la bandiera a scacchi la gemella #3 di Antonio Garcia/Jordan Taylor che resta ampiamente la leader del campionato. Giornata negativa per la Porsche #79 di Cooper MacNeil/Mathieu Jaminet (WeatherTech/Proton Competition), auto mai in lotta con le due C8. R.

GTD: Lamborghini torna a vincere con Paul Miller Racing

Bryan Sellers/Madison Snow tornano a vincere con Lamborghini nella classe GTD in quel di Long Beach. La coppia del Paul Miller Racing si impone per la prima volta stagionale dominando la scena al termine di una prova che potrebbe essere determinante nella lotta per il titolo.

La competizione nella classe riservata alle GT3 si è aperta con un episodio che potrebbe cambiare le sorti del campionato. Robby Foley, leader del campionato con la BMW M6 GT3 del Turner Motorsport, è finito a muro nel secondo settore dopo aver perso il secondo posto a favore dell’Audi #39 di Richard Heistand/Jeff Westphal. La vettura tedesca è ripartita dal fondo, mentre davanti la Lamborghini #1 di Paul Miller Racing dettava il passo con Bryan Sellers/Madison Snow.

Dopo il primo ed unico turno di pit non sono cambiate molto le carte in tavola con l’Huracan #1 davanti alla Lexus #14 di Jack Hawksworth/Aaron Telitz. Quest’ultima ha approfittato del cambio pilota per salire al secondo posto sulla Porsche #9 di Pfaff Motorsports con Zach Robichon/Laurens Vanthoor.

La 911 GT3-R canadese ha beffato la Lexus che negli ultimi minuti ha ceduto l’ultimo gradino del podio alla Porsche #16 di Wright Motorsport con Trent Hindman/Patrick Long #16.

Appuntamento ad ottobre in Virginia per quella che sarà il penultimo atto del campionato, la seconda prova riservata esclusivamente alle GTLM ed alle GTD.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.