Charlotte Roval

Dal Charlotte Motor Speedway (North Carolina) tutto è pronto per l’ottava tappa dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, la seconda ed ultima riservata alle GT. Dopo la Michelin GT Challenge svolta in Virginia lo scorso agosto, la GTLM e la GTD si preparano per la prima competizione all’interno del Roval, la pista interna dello Speedway che sorge a Concord.

L’impianto ha una metratura di due miglia e mezzo ed ospiterà per la prima volta l’IMSA. In realtà il mondo endurance americano ha già corso in questo impianto per alcuni eventi, l’ultimo dei quali nel 2000 valido per l’American Le Mans Series.

Saranno 18 le auto in pista in una prova che si svolgerà sulla distanza dell’ora e 40, la stessa lunghezza che viene usata durante le competizioni di Long Beach e Belle Isle, piste assenti dal calendario 2020 per l’emergenza sanitaria.

Nella classe regina tutti cercheranno di insidiare le Corvette. Antonio Garcia e Jordan Taylor guidano il campionato dopo il nuovo successo di Mid-Ohio, il quinto in sette prove disputate. L’auto #3 è dunque l’assoluta protagonista di questa stagione, l’indiziata numero 1 per il titolo.

Al Roval le BMW M8 GTE sono pronte ad inseguire insieme alle due Porsche ufficiali. Ricordiamo che la casa di Stoccarda rientra in gioco dopo aver saltato l’appuntamento di Lexington (Ohio) per dei problemi legati al Coronavirus che hanno costretto Laurens Vanthoor, Fred Mako e Patrick Pilet a rinunciare alla manifestazione dopo alcuni positivi presenti nel box della Porsche ufficiale.

Charlotte Roval: si accende la battaglia per titolo

In GTD la situazione vede un’interessante lotta tra Lexus ed Acura. Quest’ultima auto, affidata a Mario Farnbacher/Matt McMurry e gestita da Meyer Shank Racing w/Curb-Agajanian, comanda la graduatoria con tre punti di margine sulla Lexus #14 di Hawksworth/Telitz.

La classifica è dunque tiratissima alla vigilia delle ultime quattro prove della stagione che prevedono, tra l’altro, due competizioni endurance che potrebbero incidere sul campionato. Attenzione alla BMW di #97 del Turner Motorsport affidata a Auberlen/ Foley. Non dimentichiamoci infatti che Auberlen, detentore del record di successi nelle gare dell’IMSA, è l’unico pilota del gruppo che ha partecipato nel 2000 alla prova svolta all’interno del Charlotte Motor Speesway.
Come accaduto in Ohio, il Paul Miller Racing (Lamborghini) e Scuderia Corsa (Ferrari) non sono iscritte all’evento.

La competizione al Charlotte Roval sarà trasmessa su IMSA TV a partire dalle 2.30 di domenica 11 ottobre

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.