Acura 2023
Foto: WTR twitter

Novità importanti dall’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, categoria che di fatto sarà la prima in ordine cronologico ad iniziare in seguito alla Rolex 24 at Daytona, manifestazione che si svolgerà a fine gennaio come da tradizione.

Acura con ORECA per il 2023

Acura ed ORECA saranno insieme anche in futuro per la creazione della Acura ARX-06 LMDh, auto che debutterà nel 2023 a tempo pieno in North America e molto probabilmente anche nella 24h di Le Mans.

Meyer Shank Racing e Wayne Taylor Racing si confermano i punti di riferimento per il marchio giapponese che quest’anno ha avuto dei nuovi squadre dopo l’impegno con Penske negli ultimi anni. Ricordiamo infatti i due titoli (2019-2020) firmati con la realtà del ‘Capitano’ che dal 2023 sarà presente nuovamente nell’endurance con Porsche (LMDh)

MSR e WTR hanno corso nel 2021 nell’IMSA WTSC regalando ad Acura il primo acuto alla Rolex 24. La squadra di Taylor ha primeggiato in Florida ed ha vinto la Michelin Endurance Cup 2021, mentre ha perso all’ultimo giro l’opportunità di firmare il titolo con Albuquerque/R. Taylor.

David Salters, presidente e direttore tecnico di Honda Performance Development, ha commentato: “È un piacere annunciare che continueremo la nostra associazione con ORECA nella nuova era LMDh elettrificat. Abbiamo goduto di una partnership di grande successo con ORECA nell’attuale programma Acura ARX-05. Siamo stati in grado di vincere il campionato costruttori IMSA DPi sia nel 2019 che nel 2020 oltre alla conquista nel 2021 della Michelin Endurance Cup”.

GTD PRO, Lexus annuncia il proprio equipaggio

Vasser Sullivan ha annunciato il proprio equipaggio per la GTD PRO 2022 dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship, la nuova categoria pronta a rimpiazziare la storica GTLM che ha chiuso un’era in quel di Road Atlanta (Gerogia).

Il britannico Ben Barnicoat, ex pilota di McLaren, si appresta per una nuova sfida ed al debutto a tempo pieno in North America dopo aver corso la recente Petit Le Mans con la McLaren #70 dell’Inception Racing (GTD). Il secondo classificato della 12h di Bathurst 2020 accompagnerà il confermatissimo connazionale Jack Hawksworth, pilota oltremodo competitivo che non ha bisogno di presentazioni.

Nelle quattro prove della Michelin Endurance Cup vi sarà la presenza extra di Kyle Kirkwood, giovane promettente del mondo delle ruote coperte che dopo aver vinto l’Indy Lights 2021 militerà a tempo pieno con Foyt nell’IndyCar Series 2022. 

Vasser Sullivan dovrebbe rivelare a breve il terzetto che correrà in GTD, la classe riservata ai non professionisti che resterà immutata come accaduto fino ad ora. Nei prossimi giorni è atteso l’annuncio da parte di Pfaff Motorsports, squadra canadese legata a Porsche che dopo aver vinto la GTD 2021 è attesa al salto di categoria.

 Fabio Scherer con High Class nelle gare di durata

Fabio Scherer correrà nelle prove di durata dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship 2022 in LMP2 con l’Oreca 07 Gibson di High Class Racing. La squadra danese si appresta a dare battaglia tra Daytona, Sebring, Glen e Road Atlanta accanto a Anders Fjordbach e Dennis Andersen.

L’elvetico è atteso al debutto assoluto negli USA dopo aver corso nel 2021 l’intero FIA World Endurance Championship con l’Oreca #22 di United Autosports accanto alla coppia formata da Albuquerque/Hanson. Si prospetta un cambio di casacca per il 22enne di Engelberg che è pronto per questa nuova sfida.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.