GT World Challenge Europe

Tutto è pronto a Monza per il primo atto del Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS. Il Tempio della velocità si prepara per l’opening round della principale serie europea riservata alle GT3, classe di auto che proprio in Lombardia celebra i 15 anni dalla propria creazione.

Manca sempre meno per la prima delle dieci competizioni in programma nello storico impianto italiano. Come sempre il calendario si suddividerà in Endurance e Sprint, e metterà a disposizione tre coppe distinte. Ricordiamo infatti che, oltre al trofeo della singola realtà, vi è anche la assoluta del GT World Challenge Europe, graduatoria che prende in considerazione tutte le competizioni previste.

GT World Challenge Europe: il calendario 2021

Ci concentriamo oggi esclusivamente sul GT World Challenge Europe Endurance Cup, realtà che tradizionalmente inizia da Monza. La categoria si appresta a vivere l’undicesima edizione, e per la decima volta scatterà dal circuito lombardo che ospitò nel lontano 2011 la prima competizione della storia di quello che ai tempi era il Blancpain GT Series. L’unica volta in cui il tempio della velocità non è stato presente nel GT World Challenge risale allo scorso anno, quando per l’emergenza sanitaria si corse a Luglio ad Imola.

Dopo l’Italia ci si sposterà in quel del Paul Ricard (Francia), prima di recarsi il 31 luglio a Spa-Francorchamps (Belgio) per la classica 24h che come sempre sarà valida anche per l’Intercontinental GT Challenge Powered by AWS, la categoria ‘globale’ di SRO. Il Nurburgring (Germania) e Barcellona (Spagna), chiuderanno la stagione con due prove da 3h come quella che vivremo nel fine settimana italiano.

Ferrari pronta a difendere il titolo, Mercedes e Porsche all’attacco

Ferrari si prepara per difendere il titolo del GT World Challenge Europe, vinto con Alessandro Pier Guidi nella decisiva Paul Ricard 1000km, che ha chiuso la stagione 2020 della serie. Le 488 GT3 sono pronte a dare battaglia e lo faranno con due rinnovati equipaggi gestiti da Iron Lynx. Alessandro Pier Guidi/Nicklas Nielsen/Côme Ledogar si alterneranno sulla #51, mentre Callum Ilott/Antonio Fuoco/Davide Rigon saranno protagonisti con la #71.

La Rossa, prima a Monza nel lontano 2013, dovrà vedersela con i tedeschi di Porsche e Mercedes, rispettivamente a segno nella 24h di Spa-Francorchamps e nella classifica overall del GT World Challenge Europe 2020.

La prima, vincitrice della prima e dell’ultima edizione della 3h di Monza, potrebbe pagare sui lunghi rettilinei del tempio della velocità, ma è una delle auto da tenere d’occhio per il titolo.

Saranno due le Porsche osservate speciali a Monza. La prima gioca in casa ed ha vinto nel 2019 al termine di una competizione oltremodo condizionata dal mal tempo. Christian Engelhart/Matteo Cairoli/Klaus Bachler #54 rappresenteranno il team Dinamic, squadra che nel 2020 ha vinto la 6h del Nuerburgring e fino al Paul Ricard ha lottato per il titolo.

La casa italiana difende i colori della compagine di Weissach insieme a GPX Racing. Gli arabi, vincitori a Spa nel 2019, si presentano al via con Earl Bamber/Mathieu Jaminet/Matt Campbell, equipaggio di primo profilo che darà senza dubbio del filo da torcere nella classe PRO a tutti. Sarà solo una la vettura per la formazione di Abu Dhabi che nel 2021 ha conquistato per la prima volta la 24h di Dubai della 24H Series.

AKKA ASP ed HRT difendono i colori delle Mercedes

Come sempre, attenzione a Mercedes. Il marchio di Stoccarda detiene il titolo overall del GT World Challenge, ed è il costruttore più rappresentato in griglia. I tedeschi si preparano all’assalto dell’Endurance Cup, coppa vinta nel 2018 con il team Black Falcon. Le AMG GT3 sbarcano a Monza da favorite, ma non si sono ancora imposte nelle nove edizioni disputate.

AKKA ASP è la prima squadra da tenere in considerazione. I francesi si presentano ai nostri di partenza con Raffaele Marciello/Jules Gounon/Daniel Juncadella #88, tre volti che non hanno bisogno di presentazioni e che sono chiamati nella zona alta della classifica. Dopo un 2020 complesso attendiamo una rivincita anche da Huber Haupt Racing (HRT) con i confermati Maro Engel/Vincent Abril/Luca Stolz #4.

Lamborghini a caccia di riscatto nella pista di casa

Da Monza attendiamo risposte da due Costruttori che non hanno brillato nell’Endurance Cup 2020: Lamborghini ed Audi. La compagine italiana, dominatrice nel 2019 con Andrea Caldarelli/Dennis Lind/Marco Mapelli ha deluso le attese la passata stagione, un’annata dove la fortuna non ha aiutato.

Orange 1 FFF Racing Team si prepara a dare spettacolo in quel di Monza, pista che ha visto vincere al debutto l’Huracan GT3 nel 2015 prima di ripetersi nel 2017. Andrea Caldarelli e Marco Mapelli sono confermati con la squadra che nel 2019 trionfò nell’Endurnace nello Sprint e nella ‘classifica combinata’. A loro si aggiungerà il trentino Mirko Bortolotti, pilota che nel 2020 ha militato con Audi Sport. L’ex vincitore del GT World Challenge Europe insegue il primo titolo con FFF Racing, équipe che a giugno affronterà per la prima volta la 24h del Nuerburgring con il medesimo equipaggio.

Oltre a FFF si ripresentano ai nastri di partenza gli elvetici dell’Emil Frey Racing. Arthur Rougier/Konsta Lapalainen/Jack Aitken #140 e Giacomo Altoè/Albert Costa/ Norbert Siedler #143 sono i due terzetti che gareggeranno nella classe PRO, mentre una terza Huracan militerà in Silver Cup con Riccardo Feller/Alex Fontana/Rolf Ineichen #14.

GT World Challenge Europe: Audi all’attacco dopo una stagione difficile

I belgi di WRT, i francesi di Sainteloc ed i tedeschi di Attempto Racing guidano l’armata delle Audi nel GT World Challenge Europe. La prima, casa che ha vinto per anni questo titolo e che detiene il successo nella Sprint Cup, si presenta in Brianza con un R8 affidata a Dries Vanthoor/Charles Weerst/Kelvin van der Linde.

Anche i transalpini di Sainteloc presentano due R8 di primo profilo con Markus Winkelhock/Frédéric Vervisch/Finlay Hutchison #26 ed Adrien Tambay/Alexandre Cougnaud/Christopher Haase #25. Molto interessante anche il terzetto di Attempto Racing, compagine in cui ritroviamo il nostro Mattia Drudi. L’alfiere di casa Audi condividerà l’auto #66 con Kim Luis Schramm e Christopher Mies.

McLaren con JOTA, BMW a tempo pieno con Walkenhorst

Sono due i marchi che citiamo tra gli outsider in vista del campionato. La prima è la McLaren, presente a Monza con Rob Bell/Ben Barnicoat/Oliver Wilkinson. I tre guideranno una 750S con i colori di JOTA Sport, realtà da anni impegnata nel mondo dei prototipi.

BMW, solitamente presente con forza solo agli appuntamenti principali, correrà nel GT World Challenge Europe Endurance con due M6 GT3 gestite dal Walkenhorst Motorsport. Timo Glock/Martin Tomczyk/Thomas Neubauer guideranno la #35, mentre la Sheldon van der Linde/Marco Wittmann/David Pittard saranno all’opera sulla #34.

GT World Challenge Europe Silver Cup: dodici auto al via

Sono 12 le auto al via della Silver Cup, classe molto serrata ed imprevedibile. Madpanda Motorsport è l’auto da battere dopo il successo del 2020 nella graduatoria overall. La formazione legata alla Mercedes sbarca a Monza con Ezequiel Perez Companc/Rik Breukers #90, squadra che correrà anche nella Sprint Cup.

Mercedes avrà a disposizione altre cinque AMG GT3 per conquistare questa classe. HRT, secondi lo scorso anno, confermano l’impegno con Hubert Haupt/Patrick Assenheimer/Ricardo Sanchez #5, mentre Thomas Drouet/Konstantin Tereschenko/Simon Gachet #87 rappresenteranno i francesi di AKKA ASP.

Nel gruppo ritroviamo anche SPS automotive-performance con i nuovi volti Yannick Mettler/Miklas Born/ Jordan Love #40. L’evento di Monza accoglie nell’Endurance Cup di Toksport WRT, squadra che Oscar Tunjo/Paul Petit/Marvin Dienst #7 per la prima stagione nelle gare di durata dopo l’impegno Sprint e nell’ADAC GT Masters dello scorso anno.

Oltre all’impegno nel DTM e nel GT Open, Winward si prepara per il debutto nel GT World Challenge Europe Endurance Cup. L’équipe che ha vinto la Rolex 24 dell’IMSA WeatherTech SportsCar Championship fa affidamento su Russell Ward/Philip Ellis/Ricky Collard per le cinque tappe in programma da Monza a Barcellona.

Assente Barwell Motorsport, torna GRT Grasser

Non ci sarà in gruppo Barwell Motorsport, squadra che punta sulla Pro-Am dopo aver vinto nel 2020 l’Endurance Cup in categoria Silver. I colori della Lamborghini saranno difesi da due auto. Sulla prima troveremo Tim Zimmermann/Kikko Galbiat/Clemens Schmid #19, protagonisti con GRT Grasser Racing che rientra nel GT World Challenge dopo una stagione di assenza. La seconda Huracan GT3 vedrà al volante Rolf Ineichen/Alex Fontana/Ricardo Feller (Emil Frey #14).

Tre Audi sono iscritte alla Silver Cup, due per WRT ed una per Attempto con Alex Aka/Dennis Marschall/Tommaso Mosca #99. Anche una Ferrari ci sarà grazie a Rinaldi Racing. Dopo anni con Mercedes, Benjamin Hites saluta la AKKA per affiancare il finnico Patrick Kujala sulla 488 GT3 #33.

GT World Challenge Europe PRO-AM: Aston Martin cerca di difendere il titolo endurnace

Oltre all’impegno in Silver Cup con Valentin Hasse Clot/Alex MacDowall/Nicolai Kjaergaard #159, Garage 59 si prepara a difendere il titolo PRO-AM dagli attacchi delle Ferrari di Sky Tempesta Racing ed AF Corse. La compagine britannica conferma tra le proprie fila lo scozzese Jonny Adam, pilota ufficiale del famoso brand inglese. Alex West/Chris Goodwin accompagneranno il due volte vincitore della 24h di Le Mans per tutte le cinque prove in programma.

Ferrari è pronta a dare battaglia dopo aver vinto il trofeo Sprint ed Overall con la 488 #91 del Tempesta Racing. La realtà inglese mantiene intatto il proprio equipaggio che ha completato al secondo posto il 2020 nell’endurance con Chris Froggatt/Eddie Cheever III/Jonathan Hui. Sono due invece le vetture di AF Corse con Louis Machiels/Andrea Bertolini/Lorenzo Bontempelli #51 ed Duncan Cameron/Matt Griffin #52.

Due Huracan iscritte, GetSpeed debutta con AMG

Due Huracan presenti in PRO-AM con Miguel Ramos/Henrique Chaves/Adrian Amstutz (Barwell Motorsport #77) ed Hiroshi Hamaguchi/Phil Keen (Orange 1 FFF Racing Team #19), mentre è da tenere in considerazione il debutto di GetSpeed con Mercedes. Dopo la presenza in alcune prove nel 2020 nella classe PRO, la squadra tedesca fa affidamento su Nico Bastian/Olivier Grotz/Florian Scholze #2 per tutto il campionato. L’austriaco Dominik Baumann guida l’equipaggio di #20 di SPS automotive-performance (Mercedes) in compagnia dei noti Valentin Pierburg/Florian Scholze.

L’unica Bentley Continental GT3 iscritta nel 2021 sarà gestita dal CMR, squadra impegnata in PRO lo scorso anno nella Sprint Cup. I francesi hanno reso noto la propria partecipazione con Nelson Panciatici/Stuart White/Gilles Vannelet, inedito terzetto per il GT World Challenge. Attenzione anche alla BMW con Jens Kligmann. Il forte pilota tedesco supporterà Karim Ojje/Jens Liebhauser sulla M6 #10 del Boutsen Ginion Racing.

Appuntamento domenica con le qualifiche dalle 9.00 e con l’imperdibile 3h di Monza che inizierà dalle 15.00. La diretta sarà disponibile sul canale YouTube del GT World Challenge Europe.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.