La vettura Imperiale Racing in pista nel GT Italiano
La vettura Imperiale Racing in pista nel GT Italiano

Manca ormai poco meno di un mese all’inizio della stagione 2021 del Campionato Italiano Gran Turismo (GT). Per il terzo anno consecutivo, la serie Tricolore vedrà date separate per Endurance e Sprint, per un totale di otto appuntamenti negli autodromi più belli d’Italia.

A livello di regolamento, il cambiamento più significativo riguarderà la serie Sprint. Le due gare in programma per ognuno dei quattro weekend, infatti, saranno estese a 56 minuti + 1 giro, quindi sei minuti in più delle stagioni passate, con cambio pilota tra il 24esimo e il 34esimo minuto. Le gare Endurance manterranno invece la durata di 180 minuti, con tre piloti per equipaggio.

Negli schieramenti di partenza troveremo le categorie Gt3 e Gt4, che assegneranno entrambe i titoli Pro-Am e Am di categoria, oltre ovviamente all’Assoluto. Saranno ammesse anche le Gt Cup, cioè le vetture che partecipano ai rispettivi trofei monomarca, come Ferrari, Lamborghini e Porsche.

Restano immutate le tempistiche relative alle sessioni di prove ufficiali, con i turni di 15 minuti per ogni pilota. Non cambia anche l’attribuzione dei punteggi e degli handicap di tempo al pit per i primi tre classificati.

I team: tutti a caccia di Ferrari e Lamborghini

Come sempre, il Campionato Italiano Gran Turismo vedrà in pista una grande varietà di brand del mondo automotive. Audi, BMW, Ferrari, Lamborghini, Mercedes e Porsche saranno affiancate quest’anno da Honda e dalla new entry Toyota nella categoria Gt4.

AF Corse, vincitrice del titolo Endurance la passata stagione con la Ferrari 488 Evo, ha confermato al volante Antonio Fuoco, affiancato da Carrie Schreiner e Sean Hudspeth. La 22enne tedesca e il giovane driver di Singapore, inoltre, comporranno l’equipaggio della squadra nella serie Sprint. Il calabrese, invece, porterà tutto il suo talento e la sua esperienza al team nella lotta per la riconferma al titolo.

Sicuramente, tra i competitor più agguerriti ci saranno i “tori” scatenati di Imperiale Racing. Il team di Mirandola porterà in pista anche in questa stagione la Lamborghini Huracan Gt3 Evo #63. Andrea Amici, terzo nel Super Trofeo North America 2020, Alberto Di Folco e il britannico Stuart Middleton formeranno l’equipaggio della categoria Endurance.

Le vetture di Sant’Agata Bolognese saranno portate in pista nella categoria Sprint dal Team LP Racing. Pietro Perolini e Jonathan Cecotto formeranno l’inedito duo che darà l’assalto alla generale e alla classifica Pro-Am.

Vito Postiglione ed Edoardo Morricone porteranno in pista la R8 LMS del team Audi Italia, contender fino alla fine del titolo Sprint 2020 alla Lambo di Tujula-Nemoto. A loro si aggiungerà Filip Salaquarda per le tappe Endurance. Stefano Comandini e Marius Zug saranno invece alla guida della BMW M6 di Ceccato Racing.

Pronte a dar battaglia nella categoria GT3 sono anche Krypton Motorsport, con Porsche, e Antonelli Motorsport, ancora con Mercedes. C’è grande interesse per l’arrivo della Honda NSX GT3, portata in pista dal team Nova Race. Jacopo Guidetti e Massimo de Luca saranno fondamentali nella nuova compagine, in cui potrebbe essere presente al via anche Marco Bonanomi.

Sono ancora tanti i tasselli da inserire per completare il mosaico del Campionato Italiano GT, e molti team già nei prossimi giorni annunceranno le line-up definitive per l’inizio della stagione.

Il calendario: Monza apre e chiude le danze

Sarà l’Autodromo Nazionale di Monza ad aprire la stagione del GT Italiano nel primo weekend di maggio, con l’appuntamento dedicato alla gara Sprint. A questa seguiranno Misano in giugno, Imola in settembre e il gran finale del Mugello il 10 ottobre. Le colline toscane faranno così da sfondo all’incoronazione dei vincitori.

La categoria Endurance, invece, vedrà un gradito ritorno ad aprire le ostilità: sarà infatti la pista siciliana di Pergusa il primo appuntamento. A luglio, invece, si andrà al Mugello, per poi spostarsi a Vallelunga e chiudere la stagione a Monza il 31 di ottobre.

Calendario 2021

 2 maggio         Monza             Sprint

23 maggio       Pergusa            Endurance

6 giugno          Misano              Sprint

4 luglio            Mugello             Endurance

5 settembre      Imola               Sprint

19 settembre    Vallelunga         Endurance

10 ottobre        Mugello             Sprint

31 ottobre        Monza               Endurance

Nicola Saglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.