renault3

Oggi sulla pista portoghese dell'Estoril scatta la prima sessione di test pre-stagionali della GP3, che vedrà i protagonisti dell'edizione 2016 sfidarsi a partire dal prossimo 13 maggio sul circuito del Montmelò. Numerose novità ai nastri di partenza, per un'annata che come sempre si preannuncia equilibrata e ricca di agonismo. Saranno quattro i piloti portacolori del team ART GP (scuderia campione in carica della serie con il francese Esteban Ocon): si tratta di Charles Leclerc, rookie of the year 2015 nel FIA F3 e quarto assoluto; il giapponese Nirei Fukuzumi, lo scorso anno giunto quarto in F3 giapponese; il thailandese Alex Albon, giunto nel 2015 in settima piazza nel FIA F3 e l'olandese Nyck De Vries, il quale ha disputato la F. Renault 3.5 a bordo della vettura del team Dams.

Oggi sulla pista portoghese dell’Estoril scatta la prima sessione di test pre-stagionali della GP3, che vedrà i protagonisti dell’edizione 2016 sfidarsi a partire dal prossimo 13 maggio sul circuito del Montmelò. Numerose novità ai nastri di partenza, per un’annata che come sempre si preannuncia equilibrata e ricca di agonismo. Saranno quattro i piloti portacolori del team ART GP (scuderia campione in carica della serie con il francese Esteban Ocon): si tratta di Charles Leclerc, rookie of the year 2015 nel FIA F3 e quarto assoluto; il giapponese Nirei Fukuzumi, lo scorso anno giunto quarto in F3 giapponese; il thailandese Alex Albon, giunto nel 2015 in settima piazza nel FIA F3 e l’olandese Nyck De Vries, il quale ha disputato la F. Renault 3.5 a bordo della vettura del team Dams.

Per quanto riguarda la scuderia vice-campione in carica, ovvero la Trident, essa schiererà in pista il nostro Antonio Fuoco, tra i favoriti della vigilia dopo una stagione altalenante con il team Carlin; l’esperto polacco Artur Janosz, il quale sarà alla sua seconda esperienza con il team piemontese nella serie; il thailandese Sandy Nicholas Stuvik, reduce da una annata con il team Status e il rookie francese Giuliano Alesi, figlio del celebre Jean e proveniente da una buona stagione nella F4 francese.

Il team britannico Arden schiererà invece gli inglesi Jake Dennis (3° assoluto in FIA F3), Jack Aitken (campione in carica di F. Renault Alps ed Eurocup) e la colombiana Tatiana Calderon, protagonista di una buona annata nel FIA F3. Nel team inglese c’è ancora un sedile libero; lo stesso “problema” riguarda anche il team svedese Koiranen GP, che vedrà gli altri tre sedili occupati dal rookie indiano Mahavver Raghunathan (reduce da una stagione nel FIA F3 e che correrà anche in AutoGP), il russo Matevos Isaakyan (reduce da un’annata in Eurocup) e l’esperto britannico Matthew Parry (già in GP3 a partire dallo scorso anno, dove ha ben figurato). Al momento il team svizzero Jenzer schiererà solamente il malese Akash Nandy, terzo nell’ultima Asian Le Mans Series, e il colombiano Oscar Tunjo.

Il team Campos porterà in pista tre piloti: tra le fila del team spagnolo è stato riconfermato Alex Palou, vincitore dell’ultima manche in GP3 dello scorso anno, oltre all’olandese Steijn Schothorst (il quale ha disputato un’ottima annata in RS 01) ed al russo Konstantin Tereshchenko (vice-campione assoluto dell’EuroFormula Open e vincitore della categoria F3 spagnola).

Il team francese Dams (il quale esordirà proprio quest’anno nella serie) schiererà l’americano Santino Ferrucci (reduce da una bella stagione nel FIA F3 e da poco nominato Development driver del team Haas), il britannico Jake Hughes (vice-campione della F. Renault Alps) e lo svizzero Kevin Joerg (vice-campione F. Renault NEC e terzo nell’Eurocup che gravita nella Renault Sport Academy). 

Dunque è tutto pronto per la tre giorni di test: le vetture saranno impegnate sul tracciato portoghese dalle 9:00 alle 12 e dalle 14:00 alle 17:00, con il compound medio Pirelli prescelto per questa sessione.

Giulia Scalerandi

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.