Sergey Sirotkin ha conquistato la pole position tra le stradine del Principato di Monaco, in occasione del secondo appuntamento stagionale della GP2 Series. Il giovane russo, non solo è stato il più veloce allo scadere del tempo, ma ha anche messo la firma sul record della pista, che fino a ieri apparteneva a Romain Grosjean. Una qualifica molto particolare quindi, organizzata anche in modo diverso dal solito: per evitare un elevato traffico di vetture in pista, infatti, si è deciso come di consueto a Monaco di suddividere in due gruppi i piloti, i quali si sono dati battaglia in due sessioni, una con quelli marchiati da numero dispari, e l'altra riservata ai numeri pari.

Nel primo gruppo, il più veloce è stato Norman Nato, il quale però, avendo fatto segnare un tempo di oltre sette decimi più lento rispetto a quello di Sirotkin, partirà dunque secondo. Sempre nel gruppo A, il secondo tempo è stato fatto segnare da Mitch Evans, lontano un decimo dal francese e più veloce di Alex Lynn di soli 52 millesimi. Buon quarto posto per Raffaele Marciello, che ha preceduto Luca Ghiotto e Nobuharu Matsushita. Male Pierre Gasly, che ha conquistato soltanto l’ottavo tempo e partirà dunque sedicesimo, prima della penalità che lo costringerà a partire dalla pit lane.

Nel secondo gruppo, alle spalle del poleman, si è piazzato Jordan King, che dunque partirà terzo alle spalle del compagno Nato, mentre Oliver Rowland ha conquistato il terzo tempo, davanti al nostro Antonio Giovinazzi, che scatterà settimo, davanti a Marciello. Quinto Nicholas Latifi, che invece scatterà davanti a Ghiotto. Da sottolineare un’interruzione della sessione quando Artem Markelov è finito a muro, rompendo addirittura le barriere di sicurezza, che sono state ricostruite prima poter di riprendere a girare.

Appuntamento alle 11:15 di domani mattina per la prima delle due corse previste nel Principato: lo spettacolo è assicurato.

 

Monte Carlo – Qualifying Session Group A
 
Driver
Team
Laptime
Laps
1.
Norman Nato
Racing Engineering
1:19.894
11
2.
Mitch Evans
Pertamina Campos Racing
1:19.962
11
3.
Alex Lynn
DAMS
1:20.014
10
4.
Raffaele Marciello
RUSSIAN TIME
1:20.601
10
5.
Luca Ghiotto
Trident
1:20.630
11
6.
Nobuharu Matsushita
ART Grand Prix
1:20.744
10
7.
Marvin Kirchhöfer
Carlin
1:21.016
10
8.
Pierre Gasly
PREMA Racing
1:21.381
6
9.
Gustav Malja
Rapax
1:21.965
11
10.
Daniël de Jong
MP Motorsport
1:21.978
11
11.
Jimmy Eriksson
Arden International
1:22.029
11
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Monte Carlo – Qualifying Session Group B
 
Driver
Team
Laptime
Laps
1.
Sergey Sirotkin
ART Grand Prix
1:19.186
9
2.
Jordan King
Racing Engineering
1:19.691
12
3.
Oliver Rowland
MP Motorsport
1:19.852
12
4.
Antonio Giovinazzi
PREMA Racing
1:19.972
11
5.
Nicholas Latifi
DAMS
1:20.182
11
6.
Arthur Pic
Rapax
1:20.360
11
7.
Sergio Canamasas
Carlin
1:20.600
10
8.
Sean Gelael
Pertamina Campos Racing
1:20.877
12
9.
Artem Markelov
RUSSIAN TIME
1:22.160
7
10.
Philo Paz Armand
Trident
1:22.707
11
11.
Nabil Jeffri
Arden International
1:22.722
12

 

Carlo Luciani

 

 

{jcomments on}

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.