Ancora una monoposto del team Racing Engineering davanti a tutti, nell'ultima delle tre giornate di test di GP2 svoltasi sul tracciato spagnolo di Jerez De La Frontera: a concludere in vetta (come nel Day 1) è infatti stato il francese Norman Nato, il quale ha poi lasciato spazio al connazionale Arthur Pic (Rapax) nel turno pomeridiano. Il team spagnolo ha confermato il proprio stato di forma sulla pista di casa (la factory sorge infatti a breve distanza dal circuito andaluso), consentendo a Nato nella sessione di stamattina di fermare il cronometro sull'1:24.518, lasciandosi alle spalle il connazionale Pic (1:24.592) e il giapponese del team ART GP, Nobuharu Matsushita (1:24.617).

Ancora una monoposto del team Racing Engineering davanti a tutti, nell’ultima delle tre giornate di test di GP2 svoltasi sul tracciato spagnolo di Jerez De La Frontera: a concludere in vetta (come nel Day 1) è infatti stato il francese Norman Nato, il quale ha poi lasciato spazio al connazionale Arthur Pic (Rapax) nel turno pomeridiano. Il team spagnolo ha confermato il proprio stato di forma sulla pista di casa (la factory sorge infatti a breve distanza dal circuito andaluso), consentendo a Nato nella sessione di stamattina di fermare il cronometro sull’1:24.518, lasciandosi alle spalle il connazionale Pic (1:24.592) e il giapponese del team ART GP, Nobuharu Matsushita (1:24.617).

Buon quarto posto per uno dei pretendenti al titolo, ovvero il pilota del team Prema Pierre Gasly, il quale ha fermato il cronometro sull’1:24.652. Il francese (che insieme a Giovinazzi, Ghiotto ed altri piloti è stato penalizzato dall’esposizione di diverse bandiere rosse proprio durante l’ingresso in pista con un set di gomme nuove) ha preceduto il britannico Alex Lynn (Dams), il russo Sergey Sirotkin e il nostro Giovinazzi, il quale ha inanellato 37 giri. A seguire il pugliese, quindi, Nicholas Latifi, Jordan King ed il portacolori del team Trident, Luca Ghiotto, a chiudere la Top10. Per quanto riguarda invece Raffaele Marciello, quest’ultimo ha concluso la sessione in quindicesima piazza: solo 16 giri per il portacolori del team Russian Time, il quale ha accusato problemi al cambio.

Nel pomeriggio, invece, ad imporsi è stato Arthur Pic (Rapax) con il tempo di 1:25.583, precedendo il compagno di scuderia Gustav Malja e il duo Russian Time composto dal russo Markelov e dal nostro Raffaele Marciello. Quinto posto per lo svedese del team Arden, Jimmy Eriksson, il quale si è piazzato davanti al compagno di scuderia Nabil Jeffri. A seguire il neo-acquisto del team Campos: si tratta del neo zelandese Mitch Evans, che ha preceduto Marvin Kirchhofer (da poco accasatosi in Carlin), il campione della F.Renault 3.5 Oliver Rowland e Daniel De Jong a chiudere la Top10. Il russo della ART GP Sirotkin si è concentrato sul passo gara, trascurando il tempo sul giro, ed ottenendo il 13° tempo. Si sono “nascosti” con prove di long run, invece, Antonio Giovinazzi (il quale ha ottenuto il 17° tempo, piazzandosi davanti a Nato e Lynn) e Luca Ghiotto (autore del ventesimo tempo, davanti a King).

Al termine di questa seconda sessione, piloti e team sono già proiettati al primo round stagionale, in programma a metà maggio sul tracciato del Montmelò.

Giulia Scalerandi

 

Sessione del mattino:
 
 
Driver
Team
Laptime
Laps
1.
Norman Nato
Racing Engineering
1:24.518
31
2.
Arthur Pic
Rapax
1:24.592
23
3.
Nobuharu Matsushita
ART Grand Prix
1:24.617
28
4.
Pierre Gasly
PREMA Racing
1:24.652
42
5.
Alex Lynn
DAMS
1:24.677
24
6.
Sergey Sirotkin
ART Grand Prix
1:24.682
32
7.
Antonio Giovinazzi
PREMA Racing
1:24.688
37
8.
Nicholas Latifi
DAMS
1:24.689
19
9.
Jordan King
Racing Engineering
1:24.747
24
10.
Luca Ghiotto
Trident
1:24.937
28
11.
Gustav Malja
Rapax
1:24.948
30
12.
Mitch Evans
Jagonya Ayam Campos Racing
1:25.072
21
13.
Oliver Rowland
MP Motorsport
1:25.120
22
14.
Daniël De Jong
MP Motorsport
1:25.134
16
15.
Raffaele Marciello
RUSSIAN TIME
1:25.318
14
16.
Artem Markelov
RUSSIAN TIME
1:25.339
34
17.
Marvin Kirchhöfer
Carlin
1:25.404
28
18.
Philo Paz Armand
Trident
1:25.698
22
19.
Jimmy Eriksson
Arden International
1:25.819
29
20.
Sean Gelael
Jagonya Ayam Campos Racing
1:26.053
30
21.
Nabil Jeffri
Arden International
1:26.074
27
Sessione del pomeriggio:
 
 
Driver
Team
Laptime
Laps
1.
Arthur Pic
Rapax
1:25.583
42
2.
Gustav Malja
Rapax
1:25.820
38
3.
Artem Markelov
RUSSIAN TIME
1:26.140
39
4.
Raffaele Marciello
RUSSIAN TIME
1:26.435
8
5.
Jimmy Eriksson
Arden International
1:26.629
48
6.
Nabil Jeffri
Arden International
1:27.235
38
7.
Mitch Evans
Jagonya Ayam Campos Racing
1:27.410
44
8.
Marvin Kirchhöfer
Carlin
1:28.620
44
9.
Oliver Rowland
MP Motorsport
1:28.761
37
10.
Daniël De Jong
MP Motorsport
1:28.857
33
11.
Sean Gelael
Jagonya Ayam Campos Racing
1:29.988
52
12.
Nicholas Latifi
DAMS
1:30.115
34
13.
Sergey Sirotkin
ART Grand Prix
1:30.227
55
14.
Philo Paz Armand
Trident
1:30.459
46
15.
Pierre Gasly
PREMA Racing
1:30.570
32
16.
Nobuharu Matsushita
ART Grand Prix
1:30.580
50
17.
Antonio Giovinazzi
PREMA Racing
1:30.626
48
18.
Norman Nato
Racing Engineering
1:30.716
51
19.
Alex Lynn
DAMS
1:30.840
33
20.
Luca Ghiotto
Trident
1:30.854
42
21.
Jordan King
Racing Engineering
1:31.096
49

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.