Prime qualifiche molto particolari e ricche di colpi di scena quelle andate in scena oggi a Melbourne, durante le quali però, nonostante la pioggia, ci sono state anche delle conferme in base a ciò che si era visto nel corso dei test invernali. A svettare dunque è stato Lewis Hamilton, a dimostrazione della competitività della nuova Mercedes W05, il quale sarà affiancato in griglia da Daniel Ricciardo, acclamato dal pubblico di casa in seguito all’ottima prestazione ottenuta. Bene anche Nico Rosberg con l’altra monoposto della stella a tre punte, che ottiene il terzo tempo e la seconda fila. Di seguito le dichiarazioni dei suddetti piloti al termine della sessione:

Lewis Hamilton: “La pioggia ha complicato le cose, ma sono soddisfatto. Abbiamo fatto un ottimo lavoro”. Il pilota della Mercedes ha poi spiegato: “Le nuove monoposto sono più difficili da guidare sul bagnato. Per me, e penso per molti altri piloti, era la prima volta. Questo è un grande risultato per la squadra e sono contento anche per Ricciardo”.

Daniel Ricciardo:“Sono davvero entusiasta ma allo stesso tempo devo rimanere calmo, e devo aspettare perché domani è la giornata che conta, quindi non c’è nessun motivo per fare una festa stasera. Bisogna concentrarsi su domani. La macchina ha dato ottime sensazioni sul bagnato. All’inizio dell’anno eravamo tutti timorosi su come ci saremmo trovati con le nuove macchine in condizioni simili”.

Nico Rosberg: “Mi aspettavo il primo tempo, non è venuto ma alla fine va bene anche terzo. Posso fare una bella corsa, siamo veloci, ho una bella macchina e sono molto ottimista. So che noi andiamo bene, come vanno gli altri è da vedere. Spero di fare una bella partenza, passare subito Ricciardo, e lottare con Lewis per la vittoria. Domani, in ogni caso, sarà importante l’affidabilità”.

Carlo Luciani

{jcomments on}

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.