In una recente intervista, il pilota Adrian Sutil ha dichiarato di non essere sicuro di rimanere anche per la prossima stagione in Force India. Il pilota tedesco, che sta disputando il campionato 2013 con la scuderia Force India, è rientrato dopo un anno di assenza nel Circus, avendo risolto un problema giudiziario esploso dopo l’edizione 2011 del Gran Premio di Cina. In tale circostanza, durante il party organizzato da Lewis Hamilton per festeggiare la propria vittoria nella gara cinese, al culmine di un acceso diverbio Sutil colpì con un bicchiere Eric Lux, il numero due della Genii Capital, società che detiene il 75% delle quote della Lotus Renault. Lux riportò in seguito alla rissa diverse ferite al collo. E così, dopo la conclusione della stagione 2011 in cui il pilota tedesco totalizzò 42 punti, la Force India decise di non confermare il tedesco per la stagione 2012, promuovendo il terzo pilota Nico Hulkenberg a titolare. Il 31 gennaio 2012 Sutil è stato condannato a 18 mesi di reclusione per i fatti accaduti a Shanghai ma la pena è stata sospesa, con il pilota tedesco che ha pagato una multa di 200.000 euro il cui ricavato è stato devoluto in beneficenza. Nel 2013, una volta risolti i guai giudiziari e dopo il trasferimento di Nico Hulkenberg in Sauber, Sutil è tornato titolare in Force India, ritrovando come compagno di team Paul di Resta. Il pilota tedesco è andato subito a punti nel Gran Premio d’Australia con il settimo posto e guidando la gara per diversi giri. In Malesia si è ritirato per un problema al dado di una ruota e in Cina per un incidente con il pilota messicano Gutiérrez. Dopo non essere arrivato a punti né in Bahrain né in Spagna, Sutil è ritornato in zona punti a Montecarlo dopo un’ottima gara, confermandosi a punti anche nei due appuntamenti successivi in Canada e Inghilterra. Nel resto del campionato 2013, ancora in corso, il pilota tedesco ha ottenuto punti nel Gran Premio di Germania con il nono posto e con il decimo ottenuto nel Gran Premio di Singapore. Nonostante una stagione più che discreta, dunque, Sutil non è sicuro di rimanere la prossima stagione in Force India e quindi in Formula 1, visto che la scuderia indiana è attualmente l’unica opzione del tedesco per rimanere nel Circus. Nel caso in cui Adrian non riuscisse ad ottenere la conferma, potrebbe approdare alla Porsche insieme a Mark Webber, partecipando al programma Endurance e soprattutto con l’opportunità di disputare la prestigiosa 24 Ore di Le Mans.

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.