formula regional

ACI Sport ha confermato lo stravolgimento del calendario, con annessa parziale ripianificazione dello stesso, del campionato di Formula Regional, in un comunicato congiunto all’Italian F4. Nella nota si chiarisce come l’epidemia da Coronavirus impatterà anche sulla serie europea, specificando che in caso di posticipi gli eventi potranno essere recuperati successivamente. Non si esclude neppure un recupero su autodromi diversi rispetto a quelli preventivati.

CONFERMA DEI 25 PUNTI DI SUPERLICENZA AL VINCITORE

Nella riunione che ha portato alla diramazione dell’ultimo comunicato, si sono discussi anche i punti fondamentali del regolamento. Nessuna grossa novità: anche per la stagione 2020 il campionato di Formula Regional assegnerà ben 25 punti di superlicenza per il vincitore. Ricordiamo che per poter affrontare una stagione di Formula 1 sono necessari 40 punti. Confermato anche il montepremi di 200’000 euro per il vincitore della serie, oltre alla possibilità di effettuare un test premio su una vettura della FIA Formula 3 organizzato dalla Ferrari Drivers Academy.

LA SITUAZIONE DEL CALENDARIO DOPO I PRIMI RINVII

Il calendario della Formula Regional 2020 è diviso in otto tappe, quattro di queste da svolgersi in sede italiana. Le ovvie vicende legate al Covid-19 hanno portato alla posticipazione dei primi tre eventi della stagione. Al momento il via alle danze è in programma per il 14 giugno sul circuito di Vallelunga, per quanto è presumibile un rinvio anche del round laziale. Già rinviata la prima tappa a Le Castellet, che è stata riposizionata nel calendario il 23 agosto, mentre Monza e Imola non hanno ancora una nuova collocazione.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.