Dopo l'E-Prix di Marrakech disputato ieri, il Circus della Formula E è rimasto in Marocco per una giornata di test dedicata ai rookie. Tanti giovani piloti in pista, tra i quali anche i nostri portacolori Antonio Fuoco e Raffaele Marciello, che hanno ben figurato in questa giornata. A farla da padrone ci ha pensato però Nico Müller, che al volante dell'Audi ufficiale ha battuto anche il record della pista.

Dopo essere risultato il più veloce al mattino, il pilota di riserva Audi ha poi migliorato il suo tempo nel pomeriggio, registrando un 1:17.074 e battendo anche il miglior giro di ieri in qualifica di quasi mezzo secondo. Bene anche James Rossiter, pilota di sviluppo del team DS Techeetah, che ha registrato il secondo tempo di giornata con la monoposto utilizzata in mattinata da Tatiana Calderon. Terzo invece il nostro Antonio Fuoco, salito oggi al volante della monoposto del team Dragon, il quale ha girato in 1:17.338, a meno di 3 decimi dal miglior tempo.

A fare segnare il quarto tempo nella classifica combinata è stato nuovamente…James Rossiter, questa volta però al volante dell’altra monoposto del team DS Techeetah, precedendo per soli 35 millesimi Nyck De Vries, quinto a bordo della Virgin. Sesto Jan Mardenborough con la Nissan e.dams, seguito dal pilota BMW Bruno Spengler. Al settimo posto si è piazzata Tatiana Calderon, la quale ha ben impressionato scendendo in pista soltanto al mattino, quando ha inanellato 38 tornate facendo registrare il secondo crono. Ottavo parziale di giornata per Raffaele Marciello al volante della vettura del team HWA, davanti alle due Venturi di Arthur Leclerc e Norman Nato, quest’ultimo a ridosso della top ten.

Da segnalare inoltre anche la presenza in pista degli ex.Formula 1 Sergey Sirotkin (su Mahindra) e di Felipe Nasr (su Dragon), mentre Jamie Green si è reso protagonista di un incidente che ha causato l’esposizione della bandiera rossa. Per la Formula E ora ci sarà un fine settimana di pausa, prima di ritornare in azione a Santiago del Cile il prossimo 26 gennaio.

Carlo Luciani

fe test marrakech

 

Carlo Luciani, nato a Salerno l’8 luglio 1996. Vivo a Teora, in Irpinia, terra non propriamente nota per i motori. Nonostante ciò, fin da piccolo sono rimasto profondamente affascinato dal mondo del Motorsport, al quale mi sono avvicinato vedendo vincere Michael Schumacher sulla Ferrari. Alla passione per i motori ho unito quella per la scrittura, e ad oggi sono Giornalista pubblicista e laureando in Ingegneria meccanica presso l’Università Federico II di Napoli. Nel 2020, insieme al collega e amico Michele Montesano, ho pubblicato il primo libro marchiato LiveGP.it “Veloci più del tempo: i protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.