Tra le novità in calendario del campionato di Formula E per la stagione 2017-2018, che aprirà i battenti il prossimo 2 dicembre sul tracciato di Hong Kong, figura anche la prima tappa tutta italiana dell’ePrix che si svolgerà nella città di Roma sabato 14 aprile 2018. Proprio nella Capitale è andata in scena nelle scorse ore la presentazione ufficiale dell’evento, a cui hanno preso parte alcuni dei migliori piloti in circolazione nella categoria elettrica (il campione in carica Lucas Di Grassi, Sebastian Buemi, Nelson Piquet jr) insieme al nostro Luca Filippi che disputerà la sua prima stagione elettrica al volante della monoposto del team britannico NIO.

 

Il circuito di Roma, lungo 2,86 chilometri, si snoderà attraverso le strade del quartiere EUR per un totale di 21 giri. Le monoposto scatteranno da Via Cristoforo percorrendo la zona intorno all’Obelisco di Marconi avendo sullo sfondo il Palazzo della Civiltà Italiana, ribattezzato anche come Colosseo quadrato.

Entusiasta dell’accordo siglato con la città di Roma, Alejandro Agag, CEO e ideatore del campionato di Formula E, ha dichiarato: “Vedere le monoposto di Formula E per le strade di una città come Roma, sarà un’esperienza veramente indimenticabile. Il circuito sembra lungo e impegnativo per i piloti. Vorrei ringraziare tutti coloro che hanno permesso tutto questo e che hanno portato la Formula E nella Città Eterna. Tutto questo dimostra l’unità di intenti nel promuovere soluzioni alternative di energia pulita, accelerando così gli sviluppi e le innovazioni che caratterizzano la nostra serie”.

Anche Virginia Raggi, Sindaco di Roma, ha esternato tutta sua soddisfazione per l’impatto positivo che un evento come l’ePrix avrà sulla città: “Roma sarà la prima città a ospitare una gara di Formula E in Italia. Il futuro significa mobilità sostenibile, innovazione e soprattutto rispetto dell’ambiente. Con questo evento Roma beneficerà di un importante impatto economico, come hanno già sperimentato altre grandi città in Europa. La Formula E porterà investimenti e benefici per la città, come ad esempio nuove strade e stazioni di ricarica elettriche. Il nostro desiderio è quello di vedere più veicoli alimentati da energia pulita circolante a Roma, perché per la nostra amministrazione  la mobilità sostenibile e la salvaguardia dell’ambiente sono obiettivi estremamente importanti”.

Tra le novità tutte italiane annunciate quest’oggi vi è anche la partnership tra il campionato di Formula E e l’emittente televisiva Mediaset, che manderà in esclusiva sul territorio nazionale le dirette degli ePrix sui canali Italia 1 e Italia 2 per il prossimo triennio. 

Piero Ladisa 

 

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.