Non è stata solo la prima giornata di test della Formula E a tenere banco ieri a Valencia. Infatti la serie full elettric e la FIA hanno presentato la terza generazione di vettura, la Gen 3, che farà il suo debutto nella stagione 9 dell’ABB FIA Formula E World Championship.

 

Svelata ad un ristretto numero di costruttori, piloti e altri partner la Gen 3 è stata definita dal Presidente della FIA, Jean Todt “una vettura creata dall’incrocio tra alte prestazioni, efficienza e sostenibilità”.

SOSTENIBILITA’ E ALTE PRESTAZIONI

Progettata per mantenere immutato lo status di primo campionato ad impatto zero, la Gen 3 ricalca fedelmente i principi della sostenibilità ambientale pur non trascurando le prestazioni. Nel dettaglio la Gen 3 sarà la prima vettura che si allineerà al Life Cycle Thinking, una sorta di secondo percorso di vita per i pneumatici, le parti danneggiate e le celle della batterie.

Tutte le parti rotte in fibra di carbonio saranno riciclate mediante un processo innovativo dall’industria aeronautica e aerospaziale in nuove fibre riutilizzabili per altre applicazioni, mentre gli pneumatici saranno realizzati per il 26% con altri materiali sostenibili.

DOPPIO PROPULSORE E MASSIMA EFFICIENZA

Una delle novità più ghiotte della Gen 3 sarà la presenza del doppio propulsore, uno anteriore e uno posteriore. Il primo aggiungerà 250 kW ai 350 kW posteriori aumentando la capacità rigenerativa dell’attuale Gen2 fino a un totale di 600 kW.

Il motore elettrico erogherà fino a 350 kW di potenza (470 CV), per permettere di raggiungere una velocità massima di 200 mph (320 km/h), con un rapporto potenza-peso due volte più efficiente di un motore a combustione interna (ICE) equivalente da 470 CV.

NESSUN FRENO POSTERIORE

La Gen 3 sarà la prima vettura di formula che non presenterà freni idraulici posteriori a causa dell’aggiunta del gruppo propulsore anteriore e della sua capacità rigenerativa.

E a proposito della frenata: almeno il 40% dell’energia utilizzata in una gara sarà prodotta proprio dalla frenata rigenerativa durante la gara.

DEBUTTO NEL 2023

La nuova vettura debutterà ufficialmente nel campionato 9 del 2023, con la vettura che però sarà consegnata ai team nella primavera del prossimo anno per i primi test. Ma prima ci sarà da affrontare l’imminente stagione 8 che prenderà il via il prossimo gennaio con il double header di Diriyah.

Vincenzo Buonpane

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.