Chiamatela pure Formula…Ex. Si allunga fino a 40, difatti, la lista dei piloti coinvolti nel nuovo campionato di Formula E, la nuova serie riservata alle monoposto elettriche che partirà il prossimo 14 settembre a Pechino. In tale elenco, difatti, ci sono la bellezza di sedici piloti che hanno preso parte in passato anche al Mondiale di Formula 1.

Tra gli ultimi nomi indicati spicca quello di Jarno Trulli, l’unico tra gli ex ad aver vinto una gara nella massima formula: l’abruzzese, dopo tre anni di assenza dal mondo delle corse, potrebbe tornare a correre nella nuova categoria di Alejandro Agag.

L’ex-pilota di Minardi, Prost, Jordan, Renault, Totota e Caterham ha dichiarato: “Questa serie ha grandi potenzialità e sono eccitato di vedere un tale progresso tecnologico per le auto elettriche, le quali occuperanno un ruolo importante nel futuro del motorsport”.

L’inserimento in questo Driver’s Club non significa, comunque, che il pilota pescarese prenderà effettivamente parte alla stagione, in quanto saranno poi i team ha decidere gli alfieri che guideranno le monoposto in questa nuova avventura.

Oltre a Jarno Trulli altri tre italiani compaiono nella lista ufficiale della FIA e sono: Tonio Liuzzi, Giorgio Pantano e Marco Bonanomi, mentre tra gli ultimi nomi eccellenti sono circolati quelli di Jerome D’Ambrosio e Nick Heidfeld.

Ma il ritorno di Jarno alle competizioni automobilistiche sarebbe una gradita sorpresa per tutti i tifosi che hanno apprezzato le grandi doti velocistiche del pilota italiano, capace di imporsi nel salotto di Montecarlo nella stagione 2004.

Chiara Zaffarano

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.