E-Prix Seoul race-2
Foto. DS TECHEETAH twitter

Antonio Felix Da Costa svetta nelle qualifiche della race-2 dell’E-Prix di Soul, ultimo appuntamento del Mondiale Formula E 2022. Il portoghese svetta su Edoardo Mortara in finale, mentre il leader della serie Stoffel Vandoorne scatterà quarto. Discorso differente per Mitch Evans, 13mo dopo una difficile sessione.

Qualifiche E-Prix Seoul race-2: Evans non passa il primo turno, 13mo posto per il pilota Jaguar

L’ultima qualifica dell’anno, disputata a meno di ventiquattro ore dal successo di Mitch Evans (Jaguar), si è aperta con l’accesso del turno dal ‘Gruppo A’ da parte di Edoardo Mortara (Venturi), Stoffel Vandoorne (Mercedes), Lucas Di Grassi (Venturi) e Sergio Sette Camara (Dragon Penske).

Le sorprese sono arrivate dal ‘Gruppo B’ con il mancato accesso alla seconda parte della sessione da parte di Mitch Evans. Il neozelandese, unico ancora in lotta per il titolo contro il già citato Vandoorne,  ha sbagliato il giro conclusivo colpendo le barriere nella difficile sezione dello ‘stadio olimpico’, un errore che lo costringerà a partire in settima fila. Jake Dennis (Andretti) ha firmato il giro veloce entrando automaticamente ai ‘quarti di finale’ insieme ad Antonio Felix Da Costa (DS TECHEETAH), Jean-Éric Vergne (DS TECHEETAH) e Dan Ticktum (NIO)

Da segnalare l’assenza di Antonio Giovinazzi. Il nostro connazionale del Team Dragon/Penske è stato costretto a saltare l’ultimo impegno dell’anno in seguito ad un problema ad un dito. Il pugliese sarà sostituito da Sacha Fenestraz, vincitore settimana scorsa al Fuji nel SuperGT.

E-Prix Seoul race-2: Da Costa in pole, Vandoorne quarto

Vergne ha completamente sbagliato il proprio quarto di finale commettendo un errore in curva 1. La situazione ha sorriso a Vandoorne che imponendosi in scioltezza nel secondo ‘duello’ ha potuto concentrarsi sin da subito sulla lotta con Mortara per un posto in finale. 

L’elvetico di Venturi, dopo aver primeggiato su Ticktum, ha incontrato l’ex pilota di F1 che nonostante un ottimo tempo si è dovuto inchinare allo svizzero. Quarta posizione quindi per il leader del Mondiale di Mercedes, pilota che scatterà alle spalle di Jake Dennis. 

In prima posizione, invece, ritroveremo Antonio Felix Da Costa. L’ex campione della serie, vincitore quest’anno in LMP2 della 24h di Le Mans, non ha lasciato scampo a Mortara che per più di metà giro si trovava perfettamente alla pari dell’avversario di DS.

Appuntamento alle tra poche ore (alle 9.00) per il championship decider della FIA Formula E 2022.

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.