In una qualifica che ha visto condizioni meteo variabili, a segnare il miglior tempo nel secondo E-Prix di Roma è stato André Lotterer, autore di un giro strepitoso nonostante una piccola sbavatura su  pista ancora leggermente viscida per la pioggia. In seconda posizione Mitch Evans su Jaguar; terzo José Maria Lopez su Dragon. Appuntamento alle ore 16:00 per il via dell’E-Prix.




È stata una Superpole davvero avvincente, con l’asfalto che andava man mano asciugandosi, per via della pioggia caduta sul finire della Q4. A trarne beneficio sono stati gli ultimi piloti a scendere in pista.
Sembrava già fatta per il team Jaguar e il suo pilota Mitch Evans vedendo l’errore commesso da Lotterer (arrivato con la vettura di traverso in curva); invece il forte pilota tedesco ha portato in cima della classifica dei tempi la sua DS Techeetah.

Buona anche la prestazione di Lopez, autore di un incidente nel corso della seconda sessione di prove libere, che ha conquistato la terza posizione.
Sfortunati Vandoorne, Günther e Buemi, che sono usciti per il loro ultimo tentativo quando la pista era ancora scivolosa per via della pioggia caduta poco prima.

Da segnalare la bandiera rossa in Q3 causata dallo stop della BMW di Sims: il pilota inglese ha saltato ripetutamente sui dossi facendo accendere la spia rossa della sua vettura, che si è ammutolita poche curve dopo.

Decisamente negative le qualifiche dei top driver, con Da Costa in tredicesima posizione e a seguire Bird e Di Grassi; addirittura diciassettesimo il campione in carica Vergne, tutti costretti a una gara d’attacco.

Appuntamento alle ore 16 per gustarci un secondo E-Prix di Roma che promette scintille.

Da Roma – Michele Montesano

Michele Montesano. Nato a Potenza nel 1989 (l’anno del primo cambio al volante della F1). Da sempre innamorato delle auto e tutto ciò che le riguarda, fin da piccolo leggevo contemporaneamente Topolino e… Autosprint. Visti i miei studi in ingegneria meccanica, adoro la tecnica sia per quanto concerne l’aerodinamica che per il telaio e motore. Ferrarista dalla nascita e Alfista da prima di ottenere la patente di guida. Seguo qualsiasi categoria a quattro ruote e adoro il modellismo. Ho iniziato a scrivere di Motorsport grazie a LiveGP.it e non mi sono più fermato, attualmente collaboro anche con ItaliaRacing.net. Appassionato di nuove tecnologie e stampa 3d sono co-fondatore della Stamperia Clandestina M Lab. Assieme al collega e amico Carlo Luciani sono co-autore del primo libro marchiato LiveGP.it "Veloci più del tempo: I protagonisti italiani del Motorsport dagli albori agli anni ‘70".

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.