vandoorne
Credits: Twitter Mercedes EQ Formula E

Si chiude con la pole position della Mercedes di Stoffel Vandoorne la prima qualifica della stagione della Formula E. Il pilota belga dopo aver battuto il compagno di scuderia in semifinale, si è ripetuto anche nell’atto conclusivo della sessione ,precedendo l’ottimo Jake Dennis che scatterà, quindi, al suo fianco nella gara 1 di questa sera. Ultima posizione per il nostro Antonio Giovinazzi.

 

La curiosità maggiore della stagione 8 della Formula E era rappresentata dal nuovo format di qualifica, indubbiamente promosso a pieni voti, con i migliori quattro dei rispettivi gruppi affrontarsi inseriti in un tabellone calcistico.

FUORI DAGLI 8 DI GRASSI

La prima sorpresa di giornata, se così si può dire, la regala il brasiliano Lucas Di Grassi che, inserito nel Gruppo A, viene eliminato proprio sul finale della sessione con il quinto tempo, non riuscendo a passare tra i migliori 8. A fare la voce grossa è Robin Frinjs che, molto in palla sul tracciato arabo, precede nell’ordine Sam Bird, Stoffel Vandoorne e Oliver Rowland.

GIOVINAZZI ULTIMO

Nel gruppo B, che vede scendere in pista anche la Dragon di Antonio, a passare tra i primi quattro sono la Mercedes del Campione del Mondo Nick De Vries, davanti a Nick Cassidy, Jake Dennis e Andrè Lotterer, con il pilota della Porsche che, nel finale, soffia il quarto tempo ad Edoardo Mortara che dopo aver concluso il suo giro finisce a muro in curva 1. Buoni i progressi di Antonio Giovinazzi che abbassa i propri riferimenti cronometrici rispetto alle libere, ma non abbastanza da evitare l’ultima posizione in griglia. In base ai tempi ottenuti nei rispettivi gruppi di qualifica questi sono gli accoppiamenti dei piloti che si giocheranno la pole position.

SEMIFINALE IN MERCEDES

A debuttare con il nuovo format “calcistico” delle qualifiche sono Andrè Lotterer e Robin Frinjs, con il tedesco bravo a sfruttare qualche sbavatura del pilota olandese. A seguire è Jake Dennis ad avere la meglio su Sam Bird, con l’alfiere del team Andretti autore anche del miglior crono di giornata, mentre il preannunciato derby in semifinale tra le due Mercedes si concretizza a fronte delle vittorie di De Vries e Vandoorne rispettivamente con Cassidy e Rowland.

PRIMA POLE STAGIONALE PER VANDOORNE

La prima delle due semifinali vede sfidarsi Lotterer e Dennis, con quest’ultimo implacabile nel suo giro cronometrato, così come Vandoorne che, dopo essere stato in svantaggio nel primo settore, riesce ad avere la meglio sul compagno di squadra andando a fare compagnia in finale al #27 britannico. Il pilota Andretti, però, non è autore di un giro pulitissimo con un errore in curva 6, che nonostante un superbo ultimo settore non impediscono al belga della Mercedes di conquistare la prima posizione.

Vincenzo Buonpane

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.