Glickenhaus

Scende in pista all’autodromo di Vallelunga la nuova Glickenhaus 007, auto che prenderà parte all’edizione 2021 del FIA World Endurance Championship nella categoria hypercar. La compagine statunitense ha scelto il circuito romano per svolgere i primi metri in vista dell’opening round della stagione, previsto a Portimao con una 8h che si terrà il 4 Aprile.

Il primo shakedown ha visto all’opera il francese Romain Dumas, protagonista di una ventina di giri durante la giornata di ieri. Il transalpino si prepara a passare il volante al connazionale Franck Mailleux, pronto a scendere in pista oggi per raccogliere altri dati in vista dell’impegno nel Mondiale.

Jim Glickenhaus, assente a Vallelunga ma collegato con la squadra in tempo reale, ha affermato alla stampa in merito alla prima uscita di una delle tre auto che gareggeranno nella classe regina del ‘nuovo WEC’.

Il numero uno della squadra ha affermato: “Non abbiamo idea di quanto sia veloce, ma lo scopriremo presto. Andremo avanti con il nostro programma nella giornata odierna con Franck Mailleux. Ci aspettiamo che possa fare 20 o 30 giri. L’auto sembra incredibile, come una Ferrari P4. È una manovella piatta ed ha semplicemente un suono incredibile. Aver costruito questa macchina da zero è una soddisfazione indescrivibile”.

Nel suo intervento, Glickenaus ha proseguito dicendo: ”Abbiamo bisogno di più taratura sulla frizione e sul motore. È una parte molto complicata perché non ti è permesso far girare le ruote ai box. Abbiamo ancora del lavoro da fare. Dumas ha comunicato alla squadra che i freni non funzionano bene, ma sapevamo che poteva succedere alla prima uscita. La macchina è carina. Amo la parte posteriore perché nessuno ha qualcosa del genere. Il lancio può essere un disastro e l’auto può ancora essere OK. Ma se il debutto è buono, la vettura sarà buona”.

Luca Pellegrini

Leggi anche: WEC | FERRARI E LE MANS: CERTI AMORI NON FINISCONO…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.