6 Ore del COTA
Rebellion Racing sigla la pole per la 6 Ore del COTA, quinto appuntamento del FIA World Endurance Championship.  Il trio Senna/Menezes/Nato #1 segnano il crono di 1.47.530 precedendo di 1 secondo e 631 millesimi la prima delle due Toyota. Conway/Kobayashi/Lopez #7, leader del campionato, si classificano al secondo posto davanti alla TS050 #8 di Buemi/Nakajima/Hartley.




Lapierre/Borga/Coigny, in pista con l’Oreca #42 del Cool Racing, siglano il miglior crono di classe LMP2. United Autosport si conferma veloce con Albuquerque/Hanson/Di Resta #22, attardati di 163 millesimi dalla vetta. Seconda fila di classe per l’Alpine #36 di Laurent/Negrão/Ragues e per l’auto #37 del DC Racing, rispettivamente in terza e quarta posizione.

6 Ore del COTA, Aston e Porsche in GTE

Aston Martin mette tutti in riga in GTE PRO con la coppia Sørensen/Thiim #95. Il duo danese fa registrare un tempo medio di 2.00.799, due decimi inferiore del tempo della Porsche #92. L’auto di Estre/Christensen scatterà al secondo posto davanti alla seconda Aston Martin, in scena con Martin/Lynn #97. Lontana dalla vetta la Corvette #63 di Magnussen/Rockenfeller, ultimi con 2 secondi dalla pole.
Egidio Perfetti e Matteo Cairoli si impongono in GTE Am. La Porsche #911 RSR #56 conquista la miglior prestazione con 46 millesimi di vantaggio sull’Aston Martin #98 di Dalla Lana/Turner/Gunn. La vettura inglese si conferma al top anche con la Vantage AMR #90 del TF Sport, terza con Eastwood/Yoluc/Adam. Ried/Pera/Campbell #77 occupano la quarta piazza, con la 911 RSR del Dempsey – Proton Competition.
Restano attardate le Ferrari, solo quinta con Perrodo/Collard/Nielsen.
Questa sera alle 19:30 la 6 Ore del COTA.
Luca Pellegrini 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.