Il secondo round di FIA F3 è ormai alle porte. Il tracciato del Paul Ricard dopo aver archiviato la prima tappa con i successi del russo Alexander Smolyar e del duo Prema Olli Caldwell e Dennis Hauger, è infatti questo weekend teatro del secondo round della serie.

NOVITA’ IN GRIGLIA

Tra le novità in griglia l’assenza dell’ungherese Laszlo Toth, che essendo risultato positivo al Covid-19, dovrà restare in isolamento non potendo quindi prendere parte all’intero weekend. A debuttare invece nella serie è l’inglese Johathan Hoggard, che a bordo della vettura di Jenzer Motorsport, andrà a prendere il posto del francese Pierre-Louis Chovet, che invece ha dovuto interrompere il suo percorso a causa dei problemi di budget.

POSSIBILI VINCITORI

Sicuramente punteranno in alto, sia in ottica qualifica che nelle tre gare disponibili, i ragazzi del team Prema con naturalmente Hauger e Caldwell che vogliono riconfermarsi, poi ART GP con l’esperto Frederick Vesti (Junior Mercedes) e il russo Smolyar.

Non dimentichiamoci poi di Jak Crawford (Hitech GP), giovane talento americano che si è dimostrato molto veloce, e Trident con le due punte Jack Doohan ma sopratutto Clement Novalak. I due, che sono stati testa a testa nel weekend di Jerez, vorranno dare tutto e portare il team italiano al top.

Una motivazione in più per il numero 5, ovvero Clement Novalak, sì perchè per il pilota di Avignone sarà appunto il Gran Premio di casa, e anche se non ci saranno amici e tifosi a guardarlo dagli spalti, sarà sicuramente una carica e un motivo in più per far bene.

Non escludiamo dalla partita il duo Alpine e MP Motorsport con il francese Victor Martins e il brasiliano Caio Collet: entrambi sono stati sempre molto veloci e molto motivati, in particolare Martins, anche lui alla gara di casa.

Veniamo ai nostri portacolori: Matteo Nannini proseguirà il buon lavoro svolto proprio a Jerez nei test con HWA. ed anche per Lorenzo Colombo sarà un’altra occasione per imparare e aumentare il proprio feeling con la vettura.

GLI ORARI

Venerdì alle 10.05 si scenderà in pista per le prove libere, quindi nel pomeriggio (13.50) sarà la volta delle qualifiche. Sabato arriverà quindi il momento di fare davvero sul serio, con la prima gara alla mattina dalle ore 10.10 con 40 minuti di corsa e 20 giri.

Gara-2 invece si farà nel pomeriggio di sabato: i semafori si spegneranno alle 16:40, con 40 minuti di corsa e venti tornate. Domenica quindi la terza e ultima gara che chiuderà il weekend transalpino dalle ore 10.40: anche qui 40 minuti di corsa e 20 giri.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: FIA F3 | TEST JEREZ, DAY 2: NUOVO RECORD E MIGLIOR TEMPO DI GIORNATA PER NOVALAK

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.