Sono stati Calan Williams e Caio Collet i protagonisti dell’ultima giornata di test di FIA F3 a Spielberg. Nel turno mattutino a farla da padrone…sotto la neve, è stato il pilota australiano, siglando il tempo di 1:18.836. Caio Collet, invece, porta a casa il miglior tempo di giornata nel pomeriggio.

Il pilota Jenzer, con trenta tornate ha preceduto il nostro Matteo Nannini ed il debuttante di Carlin Racing, Kaylen Frederick. Ventisettesimo l’altro nostro portacolori presente in pista, Lorenzo Colombo. Nel pomeriggio, invece, il brasiliano del vivaio Alpine, Caio Collet, ha ottenuto il miglior tempo e distrutto il record di pista ottenuto da una F3.

Il brasiliano segna il tempo di 1:18.592, precedendo il norvegese di Prema, Dennis Hauger, e l’americano Jak Crawford (Hitech GP). Termina quinto Matteo Nannini, mentre è 24° Lorenzo Colombo.

Turno 3

Il team MP Motorsport ha fatto scendere in pista i propri piloti, ma dopo un’ora dall’inizio dei test, sono stati fermati però dalla neve. Victor Martins segna il primo miglior giro: 1:20.785, ma il francese viene battuto poi da Crawford, che abbassa il record del transalpino a 1:19.278.

Martins torna in testa, fino a che Williams non abbatte il muro dell’1:19, salendo al comando con il crono di 1:18.836. Un tempo, quello ottenuto dall’australiano, che batte anche quello fatto da Alex Smolyar, autore del giro più rapido della prima giornata!

Calan Williams
Credit: Formula Motorsport LTD

Seguono, alle spalle di Williams, Nannini, Frederick, Martins e Crawford, i quali chiudono la Top5. Michael Belov e Logan Sargeant, piloti Charouz per questi test, sono gli ultimi a chiudere la sessione sotto il muro dell’1:19.

Turno 4

Jonny Edgar è il primo a segnare il miglior tempo,sotto il cielo pomeridiano del tracciato austriaco. L’inglese infatti stampa un 1:19.094; alle sue spalle si piazza Crawford. Quest’ultimo si lancia in un secondo giro (1:18.775) che lo premia: il 15enne statunitense diventa infatti il secondo pilota a battere il record di pista del secondo giorno.

Giri veloci anche per Dennis Hauger, prima di essere battuto da un imprendibile Caio Collet, che fa scivolare Crawford ed Edgar terzo e quarto. Da segnalare alcune bandiere rosse, causate all’altezza della curva 10 per lo stop di Calan Williams e Reshad de Gerus, mentre il giapponese Iyumu Iwasa si ferma sul rettilineo principale.

Caio Collet

E’ continuato anche il lavoro da parte di Nannini, che ha chiuso quinto, davanti a Frederick Vesti, Clement Novalak. Michael Belov, Olli Caldwell e Alex Smolyar.

Appuntamento ai prossimi test in programma a Barcellona, il 21 e 22 aprile.

Giulia Scalerandi

Leggi anche: FIA F3 | SMOLYAR COMANDA LA PRIMA GIORNATA DI TEST A SPIELBERG

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.