Liam Lawson passa il testimone al russo Alex Smolyar di ART GP, che ha appena trionfato in gara-2 di FIA F3 a Silverstone. Per il 19enne (sesto vincitore diverso quest’anno) si tratta della prima vittoria, da debuttante nella serie. Un successo praticamente perfetto, nonostante la Safety Car che per un istante ha bloccato tutto e il costante fiato sul collo di David Beckmann per tutto il tempo.

Si, perchè il tedesco di Trident ha fatto una bella gara, cercando di infastidire il leader, ma si è dovuto accontentare del secondo posto. Alle sue spalle Clement Novalak, poi Alex Peroni e Frederik Vesti.

Cronaca. Alex Smolyar scatta davanti a tutti, dalla pole position. Alle sue spalle David Beckmann, Clement Novalak e Seb Fernandez.  Poco dopo Oscar Piastri esce di pista, rientrando nelle retrovie, mentre Jack Doohan accusa una foratura.

Il leader fa segnare un giro veloce, ma poco dopo la Safety Car entra in pista, in seguito all’uscita di Igor Fraga, che rimane fermo nella ghiaia. Alla bandiera verde Beckmann, prima fa segnare il giro veloce, poi attacca il leader, ma rimane dietro. Anche Logan Sargeant fa segnare il giro veloce, mentre Piastri è purtroppo costretto al ritiro a causa del DRS della sua vettura bloccato.

Una lotta in pista piuttosto accesa riporta l’azione con Liam Lawson che attacca e supera Vesti: i due sono affiancati per un attimo, ma è il danese del team Prema ad avere la meglio. Là davanti Beckmann continua a infastidire Smolyar, il quale resta al comando. Beckmann non si arrende e ci riprova al giro successivo, ma nulla da fare.

A 2 giri dal termine Novalak, terzo, firma il giro record, mentre ecco che si forma un quintetto pronto a scatenarsi negli ultimi minuti disponibili con Smolyar al comando, davanti a Beckmann, Novalak, Peroni e Vesti. Ultimissimo giro con Zendeli che fa segnare il record, mentre Smolyar va a vincere davanti a Beckmann e Novalak.

Appuntamento al prossimo weekend, per un altro round sul tracciato britannico di Silverstone.

FIA F3 | Gran Bretagna: dominio di Lawson in Gara-1

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.