Finalmente Pulcini! Il nostro portacolori ha colto una bellissima vittoria, costruita dall’inizio alla fine, spingendo e superando gli avversari fino ad accumulare un vantaggio di tutta sicurezza sul secondo classificato, Robert Shwartzman, che insieme a Liam Lawson ha completato il podio di gara-2 in Formula 3 a Silverstone.




Partito dalla quinta piazza, il romano è subito andato all’attacco, superando in pochi attimi gli avversari davanti a sè, per poi scappare e accumulare un distacco di oltre 4 secondi, ridotto poi da un tentativo di recupero-lampo nel finale da parte di Shwartzman.

Gara amara invece per Juri Vips, vincitore di ieri, coinvolto in un incidente con Jake Hughes. Il team dell’estone (HitechGP) però sorride, grazie ai due primi posti ottenuti in queste due gare dai suoi portacolori. Corsa in salita anche per Alessio Deledda e Federico Malvestiti, solo 23° e 25° al traguardo.

Cronaca. Lawson scatta davanti a Piquet e Lundgaard. Subito Pulcini supera Shwartzman, salendo in quarta piazza. Poco dopo il romano attacca anche Christian Lundgaard, inanellando quindi due giri veloci.

Shwartzman e Lundgaard lottano tra loro, mentre Pulcini supera anche Pedro Piquet, prima di avvicinarsi a Lawson ed assestare l’attacco vincente. A questo punto Leo stacca e scappa, intanto alle sue spalle Shwartzman e Jehan Daruvala attaccano Lundgaard. Il russo di Prema in pochi giri sale in seconda piazza.

A 3 giri dal termine Shwartzman riduce molto il gap, mentre Vips e Jake Hughes sono coinvolti in un contatto. Per Shwartzman non basta il gap recuperato, poichè è Pulcini a passare per primo sotto la bandiera a scacchi, davanti allo stesso pilota del team Prema e a Lawson.

Appuntamento ora all’Hungaroring, per il round in programma dal 2 al 4 agosto, con l’inizio della seconda parte stagionale.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.