Dopo il successo di Budapest, l'inglese Ben Barnicoat ci ha preso gusto a salire sul gradino più alto del podio. Il britannico del team Hitech GP ha dominato gara-1 a Pau, nel terzo appuntamento stagionale del FIA F3, comandando la manche dall'inizio alla fine sul bagnato e precedendo Cassidy e Gunther. La seconda manche della giornata è quindi andata a George Russell, davanti a Sergio Sette Camara e Callum Ilott.

Tornando a Barnicoat, il pilota del team Hitech GP è inoltre salito sul gradino più alto del podio riservato ai rookie in gara-1, davanti a Guan Yu Zhou (11° al traguardo) e Anthoine Hubert (12° al traguardo). Il vincitore della prima manche non si è fermato qui poiché ha ripetuto l’impresa anche in gara-2, davanti Ralf Aron e Hubert. Tanta sfortuna per il nostro Alessio Lorandi che in gara-1 è rimasto “intrappolato” in decima piazza, mentre in gara-2, quando si trovava in terza piazza, ha toccato il guardrail forando uno pneumatico e compromettendo la sua prova. Dopo il rifiuto dell’iscrizione da parte della FIA di Nelson Piquet jr, a debuttare sul tracciato francese è stato quindi il tedesco David Beckmann, appena 16enne, con il team Mucke Motorsport.

Gara-1. Stroll partiva al rallentatore dalla prima casella e perdeva numerose posizioni, con Barnicoat che quindi prendeva il comando seguito da Cassidy e Gunther. Subito quest’ultimo attaccava il compagno di squadra, salendo in seconda piazza, con Cassidy che però tentava di infastidire nuovamente il rivale. La SC entrava in pista a causa dell’incidente di Cong Li Zhi che andava a sbattere contro il guardrail. Al re-start Cassidy superava Gunther, mentre dietro Pedro Piquet finiva contro le barriere, danneggiando la propria ala anteriore, ma potendo comunque ripartire. Vinceva dunque Barnicoat, davanti a Cassidy e Gunther. Sul podio riservato ai rookie salivano Barnicoat, Zhou e Hubert. Lorandi terminava in 10^ piazza.

Gara-2. Russell sfruttava la pole position e prendeva la testa delle operazioni, seguito da Sette Camara ed Ilott. Subito Lorandi superava Ilott salendo in terza piazza. Dopo poco Tveter andava a sbattere contro le barriere perdendo la propria ala anteriore. Lorandi manteneva la terza piazza ma pizzicava leggermente il guardrail finendo per forare la posteriore sinistra e venendo sfilato da tutto il gruppo. La SC entrava in pista a causa di un incidente da parte di Piquet, il quale finiva la propria gara contro le barriere. Al re-start Ilott superava Stroll, transitando in terza piazza. Un incidente coinvolgeva nel finale Newey, il quale urtava le barriere richiamando così la SC in pista. Al re-start Ilott infastidiva Sette Camara, ma a vincere era Russell, davanti al brasiliano e all’inglese. Barnicoat (giunto 5° alla bandiera a scacchi) saliva sul gradino più alto del podio riservato ai rookie davanti ad Aron e Hubert. Lorandi chiudeva 15°

Appuntamento dunque a domani pomeriggio per gara-3 a Pau dalle 15.15, con Alessio Lorandi che scatterà dalla pole position e deciso a riscattare la giornata odierna.

Giulia Scalerandi

 

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.