Alessio Deledda test post season FIA Formula 3 2020 Campos Racing
Credits: GettyImages

Alessio Deledda, pilota recentemente passato dalle due alle quattro ruote, si è reso protagonista di un episodio controverso, reso pubblico tramite i suoi social network. Il pilota romano ha pubblicato, nella serata di ieri, alcune Instagram Stories nelle quali si vede il conducente di un’auto sfrecciare ad altissima velocità su un’autostrada italiana, zigzagando pericolosamente tra le vetture presenti sulla carreggiata. Lo stesso Deledda, finito al centro delle polemiche, ha poi smentito di essere il protagonista del video.

NON SI TRATTA DI UN CASO ISOLATO

Quello del pilota romano, qualora ne venisse accertata la responsabilità, sarebbe un comportamento totalmente condannabile e che sicuramente non ci si aspetta da un atleta professionista. Al di là di quelle che possono essere le qualità alla guida del classe ’94, le strade di tutti giorni non sono evidentemente il luogo adatto per metterle in mostra. Inoltre, non si è trattato di un episodio isolato: alcuni dei “reperti” che lo vedevano riprendersi a velocità folli su strade pubbliche sono stati successivamente rimossi dal suo account.

Sono molti gli utenti e gli addetti ai lavori che hanno voluto tempestivamente segnalare l’episodio alla Federazione. Ricordiamo che la FIA ha recentemente promosso “Racing For Road Safety”. Una campagna basata su un programma diviso in quattro punti, con la missione di rendere le strade più sicure. Ora ci auguriamo vivamente che Deledda in futuro non faccia più parlare di sé per episodi simili, ma unicamente per le sue prestazioni in pista.

LUI SMENTISCE: “ERA UN ATTO DI DENUNCIA”

Il pilota romano, dopo aver rimosso la storia da Instagram, è intervenuto sulla questione, smentendo di essere lui il protagonista al volante. Anzi, evidenziando come il suo scopo fosse esattamente quello opposto. Queste le sue parole: “Mi dispiace che abbiano associato quel video al mio nome. Il mio intento è sempre e solo quello di sensibilizzare i miei follower su simili atti di scelleratezza. Il mio errore probabilmente è stato quello di non specificare che si trattasse di un atto di denuncia”.

DALLE MOTO ALLE AUTO

Alessio Deledda ha partecipato alle ultime due stagioni del campionato di FIA Formula 3, con risultati non brillanti, anche complice una carriera non convenzionale. Rispetto alla pressoché totalità dei colleghi, quella del pilota romano è iniziata sulle due ruote, correndo nel 2017 il campionato italiano Superstock 600. L’anno successivo il primo approccio con le monoposto, correndo il campionato Formula 4 Italia, prima del passaggio in Formula 3 nel 2019.

Per il 26enne lo score parla di 34 partenze senza mai riuscire a classificarsi in zona punti, dopo due stagioni tra le fila del team Campos Racing. Ancora da capire quello che sarà il suo futuro nelle quattro ruote: il pilota romano è stato presente nei test post-season della Formula 3 e potrebbe essere confermato nel team spagnolo anche per la prossima stagione.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.