E’ Nick De Vries a segnare il miglior tempo nella prima giornata di test pre-stagionali della Formula 2, oggi in pista sul tracciato di Jerez de la Frontera. Le ottime condizioni metereologiche hanno permesso ai piloti di approcciare al meglio la stagione 2019.




Tra i più esperti della serie, Nick De Vries è tra i principali candidati al titolo ed almeno nella prima giornata di test pre-stagionali non ha tradito le attese, staccando il miglior tempo in 1:25.358, e risultando oltre tre decimi più veloce rispetto al secondo classificato, Nicholas Latifi. L’olandese era stato il più veloce anche nella mattinata, ma con un tempo di qualche decimo più lento.

In terza posizione il pilota più atteso: Mick Schumacher, che a bordo della sua Prema ha segnato il terzo miglior rilevamento cronometrico, pochi millesimi dietro al ben più esperto pilota canadese. Dopo il primo approccio avuto nei test di Abu Dhabi, sembra procedere egregiamente l’adattamento del giovane figlio d’arte alle monoposto di Formula 2.

In quarta posizione, combinando i migliori tempi della giornata, troviamo il brasiliano Sette Camara che, dopo esser stato il secondo più veloce nella mattina, non è riuscito a migliorarsi nella sessione pomeridiana. Sessione che ha invece permesso a Luca Ghiotto di migliorarsi e di segnare come suo miglior riferimento un 1:25.887, alle prese con la riscoperta dell’ex team Russian Time, ora UNI-Virtuosi.

Tra i rookie, bene il vice-campione della GP3 Series Nikita Mazepin, autore del quinto tempo su ART Grand Prix, in ripresa nel pomeriggio dopo una mattinata sottotono. Bene anche Zhou, compagno di Luca Ghiotto, e Callum Ilott, in top ten in entrambe le sessioni.

Tornando ai figli d’arte, positivo anche il debutto di Giuliano Alesi che nel pomeriggio è risalito sino all’ottava posizione, staccato di 1.2 dalla vetta. Tra i rookie d’eccellenza, meno positiva invece la prova del neo-vincitore della GP3 Series Anthoine Hubert, solo quindicesimo in mattinata e  diciottesimo nel pomeriggio, anche se è ovviamente ancora prematuro trarre conclusioni.

Inizio in salita per Tatiana Calderon: la vettura della neo-pilota del team BWT Arden è stata trovata sottopeso in mattinata e tutti i suoi tempi sono stati cancellati; la colombiana ha poi siglato la penultima prestazione nel pomeriggio.

I test proseguiranno domani nel consueto doppio orario 09:00 – 12:00 / 14:00 – 17:00. Ulteriori sei ore che permetteranno ai piloti di migliorare il loro feeling con la propria vettura.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.