Lawson FIA Formula 2 2022 test Bahrain
Test Bahrain FIA Formula 2, credits: Carlin Racing

Dopo il miglior tempo segnato ieri da Daruvala, è ancora un pilota marchiato Red Bull a chiudere davanti a tutti. Nella seconda giornata di test collettivi in Bahrain, Liam Lawson è risultato il più veloce, mettendo tra sé e gli avversari quasi 5 decimi di secondo.

Tante bandiere rosse e pochi riferimenti nella mattinata di Sakhir

Tempi alti e poco significativi in mattinata. Juri Vips è risultato il pilota più veloce in 1:46.705, un crono lontano quasi 4 secondi dal riferimento della giornata di ieri. Le condizioni non perfette della pista, unite alle tante bandiere rosse e un lavoro maggiormente incentrato sul passo gara hanno contribuito a rendere la mattinata di Sakhir poco rilevante.

Lawson si impone nel tardo pomeriggio del Bahrain

Più fluido e decisamente più interessante dal punto di vista cronometrico il pomeriggio. Sfruttando le migliori condizioni del tracciato al calar del sole, molti (se non tutti) i piloti hanno tentato almeno una simulazione di qualifica. Liam Lawson è risultato il pilota più veloce di giornata mettendo a segno un 1:41.623, 4 decimi più veloce del miglior tempo di Daruvala messo ieri a referto.

Scendendo di una posizione troviamo Ralph Boschung e Theo Pourchaire che si contendono il secondo miglior riferimento dopo aver segnato lo stesso crono al millesimo. I due pagano un gap di quasi 5 decimi dal leader. In quarta posizione il primo rookie, Logan Sargeant, sulla seconda Carlin in pista, appena davanti a un altro esordiente, Jack Doohan. I due avevano debuttato, e ben figurato, nei due round finali della stagione 2021.

Sesto riferimento assoluto per Marino Sato davanti a Frederick Vesti e Felipe Drugovich. Nona posizione per il leader del day-1, Jehan Daruvala, che non riesce a ripetere il crono fatto registrare nella giornata di ieri, mentre Richard Verschoor chiude la top ten. Fuori dai dieci due attesi protagonisti come Juri Vips e Dennis Hauger, rispettivamente tredicesimo e quattordicesimo. Domani terza e ultima giornata, in vista del primo round della stagione previsto proprio sul tracciato di Sakhir.

Samuele Fassino

Leggi anche: FIA F2 | TEST BAHRAIN, DAY-1: PREMA E TRIDENT CHIUDONO AL TOP

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.