f2-abu-dhabi-test-daruvala-prema
Credits: FIA F2 website

Jehan Daruvala chiude in testa la prima giornata di test post stagionali di Formula 2 a Yas Marina con il team Prema, battendo Felipe Drugovich di oltre tre decimi nella sessione del pomeriggio. Sorprende ancora Jack Doohan, risultando il miglior debuttante tra mattina e pomeriggio.

MATTINA: DRUGOVICH 1°, INCIDENTE VIPS-HAUGER

Nella mattinata ad Abu Dhabi, Felipe Drugovich ha fatto segnare la miglior prestazione davanti a Daruvala in 1’35’’577. Diverse bandiere rosse hanno interrotto la sessione mattutina della durata di tre ore, tra problemi accusati da Clément Novalak, Amaury Cordeel, Frederick Vesti e Théo Pourchaire e un contatto tra Jüri Vips e Dennis Hauger.

L’estone è sceso in sesta posizione dopo l’incidente, mentre Doohan ha terminato con il terzo tempo davanti alla Carlin di Liam Lawson. Il veterano di Campos Racing Ralph Boschung completa la Top-5 e anche il maggior numero di giri, 47.

POMERIGGIO: DARUVALA IMPRENDIBILE

Nella sessione pomeridiana, interrotta due volte da Cordeel e Vips, sedici piloti hanno i 40 giri, sei ne hanno completati oltre 50, mentre il duo Carlin ha superato i 120.

Olli Caldwell è stato ben presto spodestato da Daruvala con il miglior tempo a inizio sessione. Frederik Vesti è andato sotto il muro dell’1’38’’ per primo, per poi lasciare nuovamente il posto al pilota indiano in cima alla tabella dei tempi. L’1’35’’435 di Daruvala vede dunque la Prema #2 in testa, davanti a Drugovich (+0.358) e Jack Doohan, che si conferma il rookie più rapido di giornata.

Pourchaire conclude con il 4° tempo davanti a un ottimo Boschung. Calan Williams è il secondo miglior rookie e risulta sesto assoluto con la Trident, a poco meno di un secondo da Doohan. Sale 7° in extremis Nissany, che scavalca Juan Manuel Correa, di ritorno in F2 con la Charouz Racing System. Vesti termina ottavo nonostante uno stop a bordo pista a fine sessione. Il campione di FIA F3 Dennis Hauger chiude invece la Top-10 a 1.5s dal crono di Daruvala.

Altre due giornate di test a partire dalle 9 del mattino (ora locale) attendono i piloti di Formula 2, i quali avranno a disposizione un totale di 18 ore di track time per prepararsi al meglio in vista della prossima stagione.

Beatrice Zamuner

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.