F2 Anthoine Hubert Spa

Il weekend di Spa è alle porte per la FIA F2 e quest’anno non si può fare a meno di tornare con la mente al terribile incidente di dodici mesi fa che ha portato via il povero Anthoine Hubert.

LE INIZIATIVE PER RICORDARE HUBERT

La serie cadetta, a questo proposito, ha deciso di ritirare il numero 19 con il quale correva il pilota francese: nessun pilota di F2 potrà più utilizzarlo. Si è creato inoltre un logo: apparirà su tutti i comunicati diramati da F2 e F3 e sulle vetture delle due categorie. E’ composto dalle iniziali, il numero del pilota transalpino e da una stella, elemento presente sul casco di Anthoine.

In ricordo di Anthoine Hubert, a Spa i piloti osserveranno un minuto di silenzio prima della gara di F2 del sabato e sulla griglia di partenza della corsa di Formula 1. Sui social sarà utilizzato, per questo weekend l’hashtag #AH19.

LE MODIFICHE AL TRACCIATO DI SPA

Il Raidillon è stato modificato: il muro della vecchia corsia box è stato allargato fino all’uscita dei box di F1, in modo da rendere l’uscita dalla pit lane più ampia. Tra le altre modifiche hanno allargato un po’ il cordolo all’interno della curva 2, estendendo la fila di gomme che va a proteggere nella curva del Raidillon, rimuovendo ogni traccia di erba artificiale.

Nella mattinata alcuni piloti, tra cui Pierre Gasly e Giuliano Alesi hanno lasciato dei fiori nel punto dello spaventoso crash di Hubert. Da domani si scenderà in pista con le prove libere di F2 dalle 12.55. Poi nel tardo pomeriggio le qualifiche dalle 17, quindi sabato gara-1 dalle 16.45 e domenica mattina gara-2 dalle 11.10… con Anthoine nel cuore.

Leggi anche: FIA F2 | Spagna, gara-2: Drugovich vince in solitaria

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.