E’ l’olandese Nyck De Vries a vincere il primo appuntamento dell’appuntamento francese del Paul Ricard di F2. L’ex protetto McLaren, ha sfruttato al meglio la partenza recuperando tre posizioni nei primi metri. Secondo posto per Sette Camara, poleman e dominatore del weekend sino alla gara, terzo Jack Aitken.




La partenza decide gara-1 del Paul Ricard, Nyck De Vries (ART GP) fortifica la sua leadership battendo sotto la linea del traguardo Sergio Sette Camara (DAMS), bravo a recuperare la seconda piazza nel finale dopo un pessimo avvio dalla pole.

De Vries allunga così di 16 punti su Latifi (DAMS), solo quinto nonostante i molti ritiri. La sfortuna sembra aver preso di mira Luca Ghiotto (UNI-Virtuosi) quest’anno; oggi, dopo una gara ben gestita su una strategia basata con partenza su gomme dure, un incidente lo ha messo fuori gara. Al rientro in pista dopo il pit, il pilota vicentino ha avvertito un guasto all’impianto sterzante della propria vettura e dopo aver perso posizioni, si è dovuto arrendere ad un contatto contro Correa (Charouz).

Si conferma costante e miglior rookie della stagione Guanyu Zhou (UNI-Virtuosi), quarto, appena giù dal podio. Scorrendo la classifica troviamo in sesta posizione Jordan King (MP-Motorsport), seguito da Juan Manuel Correa e Anthoine Hubert (BWT-Arden), che domani scatterà dalla pole position. Chiudono la zona punti Matsushita (Carlin) e Giuliano Alesi (Trident), che conquista il primo punto stagionale. Al traguardo solo altri due piloti, ovvero Tatiana Calderon (BWT-Arden) e Raghunathan (MP-Motorsport), ultimo e doppiato.

Una serie di incidenti influenzano il primo giro, che porta ad una red flag all’inizio del terzo passaggio. Quasi contemporaneamente Gelael (Prema) travolge il suo compagno di team Mick Schumacher dopo aver perso il punto di staccata. Finisce in quel momento la gara per entrambi, così come per Ralph Boshung (Trident) e Nikita Mazepin (ART GP), che hanno terminato la gara dopo poche curve a seguito di un contatto. Anche Boccolacci ha dovuto dare forfait per un presumibile problema al motore.

Domani gara-2 con partenza alle ore 11:25. Pole sitter sarà dunque il francese Hubert, affiancato in prima fila da Juan Correa.

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.