Lawson vince gara-2 a Monaco FIA F2 2021
Il podio di gara-2 della FIA F2 a Monaco Credits: PREMA Team

Liam Lawson trionfa nella seconda gara del weekend monegasco della FIA F2, una corsa che ha offerto a sorpresa la variabile pioggia. Il pilota neozelandese torna a mettere pressione al capoclassifica Guanyu Zhou, incappato in una gara particolarmente difficile. Dan Tickum e Oscar Piastri completano il podio.

CON PISTA BAGNATA LAWSON FA SUA GARA-2 DI MONACO

Lawson fa sua una Monaco inaspettatamente bagnata, dimostrandosi particolarmente efficace anche in condizioni di fondo scivoloso. Il pilota Hitech aveva perso la prima posizione di partenza ai danni di Oscar Piastri, ma il ritmo forsennato del giovane parte del Red Bull Junior Team non ha lasciato scampo al rivale.

Buona prova per Dan Ticktum che si conferma costantemente nelle prime posizioni, terminando al secondo posto la gara odierna. Ultima posizione a podio per Oscar Piastri che non riesce a mantenere la vetta guadagnata in curva 1, mettendo in mostra un ritmo non paragonabile ai due piloti che hanno chiuso davanti.

Juri Vips termina al quarto posto dopo aver guadagnato posizione su Theo Pourchaire nelle ultime fasi della corsa. L’estone ha tentato di attaccare il podio nelle curve finali, senza riuscire a sopravanzare Piastri. Quinto Theo Pourchaire, pronto a puntare tutto sulla Feature Race del pomeriggio che lo vedrà partire dalla pole position. Gara solida per Ralph Boschung, sesto al traguardo, davanti a Richard Verschoor e Liam Zendeli che vanno a punti.

STRATEGIA DISASTROSA E DOPPIO ZERO PER UNI-VIRTUOSI

La corsa ha visto vari stravolgimenti specie sul fondo del gruppo. Disastro del team UNI-Virtuosi che prova a montare gomme slick a metà gara ma la scelta fa perdere due giri alla coppia di piloti, costretti successivamente a rimettere le wet. Marcus Armstrong non ha invece potuto sfruttare la pole ottenuta grazie al decimo posto di ieri dopo un problema alla sua Dallara ancor prima di partire. Il pilota DAMS ha preso il via dalla pit lane ma non ha concluso la corsa.

Piccoli contatti contro le protezioni hanno messo fuori gara anche Gianluca Petecof, Marino Sato, Christian Lundgaard, Roy Nissany e David Beckmann. Guadagna 11 posizioni Robert Shwartzman ma non sono sufficienti per entrare in zona punti; tredicesimo Alessio Deledda. Nel pomeriggio la gara lunga del weekend con pit obbligatorio. Il via alle 17:15.

AGGIORNAMENTO:

Dopo le verifiche tecniche, la vettura del vincitore Liam Lawson è stata squalificata rea di aver utilizzato una mappatura non consentita nel giro di formazione. Vittoria che va quindi a Dan Ticktum, Vips sale sul podio.

Leggi anche: FIA F2 | MONACO, GARA-1: ZHOU VINCE E RAFFORZA LA LEADERSHIP

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.