Oscar Piastri Gedda F2
Credits: PREMA Team

La F2 completa la prima sessione ufficiale sotto ai riflettori accesi del circuito di Jeddah. Dopo il turno di libere corso nel tardo pomeriggio saudita, Oscar Piastri infila la quarta pole position consecutiva battendo al fotofinish il compagno di team Robert Shwartzman. Sarà così una prima fila tutta Prema nella Feature Race in programma domenica.

 

Piastri si avvicina al titolo F2 segnando a Jeddah la quarta pole position consecutiva

Grazie a questi ulteriori quattro punti, Piastri si porta a +40 sul primo rivale Guanyu Zhou. Il prossimo pilota Alfa Romeo è solo sesto al termine del turno di qualifica e dovrà massimizzare il vantaggio dato dall’inversione di griglia in gara-1. Il cinese dovrà anche guardarsi le spalle da un sempre più arrembante Robert Shwartzman, oggi secondo e in netta crescita nella seconda parte della stagione.

Se la prima fila è stata una questione Prema, la seconda porta la firma ART Grand Prix, con Theo Pourchaire, specialista dei cittadini, a precedere il compagno di team Christian Lundgaard. Manco a farlo apposta anche la terza fila dello schieramento è tutta appannaggio dello stesso team. E’ in questo caso UNI-Virtuosi a piazzare in quinta posizione Felipe Drugovich ed in sesta Zhou.

Novalak migliore dei rookie

Dopo un turno di libere da protagonista, Ralph Boschung termina il turno di qualifica in settima posizione, a precedere Juri Vips, mentre sono Marcus Armstrong e Liam Lawson a chiudere la top ten. Negativa la qualifica per il duo Carlin: Jehan Daruvala è solo undicesimo mentre una foratura relega Dan Ticktum alla tredicesima casella. In mezzo ai due il primo rookie del quartetto presente a Jeddah, Clement Novalak.

Un ottimo esordio per l’ex Formula 3 ora approdato in MP Motorsport, sempre all’interno o a ridosso della top ten. Poco peggio fa il suo compagno di squadra per questo appuntamento, Jack Doohan, sedicesimo ma lontano meno di due decimi da Novalak. Più in difficoltà Ollie Caldwell, diciannovesimo e Logan Sargeant, ventunesimo ed ultimo dei piloti con un tempo utile dopo aver perso l’intero turno di libere a seguito di un crash nei primi minuti della sessione. Stessa sorte toccata all’altro pilota HWA Racelab, Alessio Deledda, che non ha preso parte alla qualifica.

Leggi anche: FIA F2 | VERSO JEDDAH E ABU DHABI: QUATTRO PILOTI AL DEBUTTO NELLA SERIE!

Samuele Fassino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.